Android meglio di iOS per alcuni aspetti, secondo Woz

woz

Secondo quanto riporta il Daily Beast, l'ex CEO di Apple Steve Jobs odiava il sistema operativo per smartphone Android, tanto da giurare di investire tutte le proprie forze e ogni centesimo di Apple nel tentativo di batterlo. Android, creato da Google, si è fatto strada nel mercato mobile dopo di Apple, ma ha ben presto guadagnato quote di mercato maggiori. Ma stranamente, Steve Wozniak, co-fondatore di Apple con Jobs nel 1976, sostiene di essere un grande fan dei telefoni Android. Woz pensa ancora che iPhone di Apple sia il miglior smartphone in generale, ma Android batte iOS per alcuni aspetti.

"Il mio telefono principale è l'iPhone," racconta Woz dice, "Ne amo la bellezza, ma vorrei che facesse tutte le cose che i miei telefoni Android fanno, davvero". Secondo Woz, i comandi vocali funzionano meglio su Android. Android integra il sistema di navigazione e i telefoni si comportano come sistemi GPS, costituendo un altro grosso vantaggio. I telefoni Android non sono così semplici da utilizzare rispetto ad iPhone, ma non sono poi molto più complicati e "se siete disposti a fare un po' di lavoro per comprenderli, beh mi dispiace dirlo, ma c'è molto di più da utilizzare, in un certo senso".

Woz ha causato scalpore di recente, quando si è presentato nel campus di Google per ritirare una versione pre-release di uno dei telefoni più recenti di Google, il Nexus Galaxy. A quanto pare, Woz non è entusiasta del Galaxy Nexus, preferendo il Motorola Droid Razr, ma a differenza di molti blogger e fan di Apple non nutre alcun rancore nei confronti di Google e del team di sviluppo di Android. Lui e Andy Rubin, capo del progetto Android, sono vecchi amici e hanno collaborato insieme ad un progetto.

Esiste una teoria secondo la quale Android potrebbe fare a iOS ciò che Microsoft Windows ha fatto alla Macintosh nel 1990. Microsoft ha trionfato perché ha concesso il suo software in licenza a molti produttori di hardware diversi e, infine, ha ottenuto una quota di mercato molto più grande di Apple, che vendeva il suo sistema operativo solo sul proprio hardware. Nel settore mobile, Apple sta seguendo il medesimo copione, legando strettamente il suo software al proprio hardware. E con Android, Apple sta affrontando lo stesso tipo di nemico di una volta. "Posso vedere la somiglianza," spiega Woz.

Peggio ancora, questa volta, dice, Apple si scontra contro un concorrente più forte, dal momento che "non c'è più grande differenza [tra iOS e Android] come c'era tra Mac e Windows". Una differenza, però, riguarda le applicazioni. Woz racconta di aver parlato con uno sviluppatore di Foursquare, secondo il quale il processo burocratico di approvazione di Apple rallenta il lavoro degli sviluppatori, mentre su Android, gli sviluppatori possono ottenere l'approvazione più velocemente e lavorare per pubblicare modifiche e revisioni in tempi brevi.

In ogni caso, Woz raccomanda ancora l'iPhone come la migliore scelta per la maggior parte degli utenti. "Consiglio l'iPhone 4S a quelli che sono già nel mondo Mac, perché è compatibile ed è il meno 'spaventoso' per chi ha paura dei computer e non vuole usarli. Per gli utenti che hanno paura della complessità, bene, ecco un telefono che è semplice da usare e fa quello di cui avete bisogno".

Via | The Daily Beast

  • shares
  • Mail
54 commenti Aggiorna
Ordina: