Apple riapproda a quota $100

AAPL sopra i $100

Apple ha infranto la barriera dei $100 per azione, e gli analisti cominciano a riconsiderare l'importanza del CEO, Steve Jobs, nel futuro dell'azienda di Cupertino. Bill Fearnley Jr., analista di FTN Equity Capital Markets ha aggiornato il posizionamento delle azioni di Apple da Neutral a Buy con un obiettivo di $140, basandosi sul concetto che Jobs potrebbe non essere cruciale per il futuro dell'azienda come alcuni suggeriscono.

Lo stesso Fearnley ha poi dichiarato:

Abbiamo rivalutato le nostre tesi e ora crediamo che le possibili sospensioni di prodotto (o rallentamenti) dovuti all'assenza di Jobs saranno di scarsa rilevanza rispetto a quanto preventivato. Crediamo anche che gli investitori siano potenzialmente più preparati al cambiamento di CEO.


Al momento le azioni Apple sono ferme a quota $102,51 con un +2,79%: un ottimo risultato se si pensa che solo pochi mesi fa, le voci circa la salute di Jobs cominciavano a contaminare la borsa americana determinando inevitabilmente l'ondìvago movimento del titolo.

[Via MacNN]

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: