iPad guadagna di nuovo market share


I dati di IDC parlano chiaro. Dopo un avanzata imperiosa che cominciava a destabilizzare il primato di Cupertino nel settore, il Kindle Fire di Amazon ha iniziato improvvisamente a perdere terreno. E così, nonostante una flessione del 20% da trimestre a trimestre nella quantità di iPad consegnati, Apple riguadagna posizione di mercato raggiungendo di nuovo il 68% di share contro il precedente 54,7%.

Qualcosa si è inceppato nella strategia in odor di dumping di Amazon. Le consegne di Kindle Fire infatti sono letteralmente crollate a picco; dai 4,8 milioni unità del quarto trimestre fiscale del 2011, siamo passati alle 750.000 scarse dell'ultimo trimestre:

"Apple ha ristabilito il proprio predominio sul mercato durante questo trimestre, con consegne in quantità gigantesche, proprio in un periodo in quasi tutti i produttori Android hanno visto precipitare i propri numeri dopo i grossi guadagni strappati grazie allo shopping durante le festività" ha affermato Tom Mainelli, responsabile della ricerca per i dispositivi mobili di IDC. "La scelta di Apple di posizionare l'iPad come un tablet multi-funzione -in luogo d'un semplice dispositivo di consumo dei contenuti [come il Kindle Fire, n.d.A.]- sta risuonando tra i consumatori anche in ambito educational e business. E la sua decisione di mantenere un iPad 2 a basso costo nel mercato dopo il lancio del nuovo iPad a amarzo sembra stia ripagandola delle scelte fatte sinora."

In un mercato che cresce del 120% ogni anno, questa battuta d'arresto ha finito coll'avvantaggiare anche i competitor di Apple, come Samsung, Barnes & Noble e più marginalmente Lenovo. Due a uno per Cupertino e palla al centro; si ricomincia.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: