UMTS e CDMA sulla prossima generazione di iPad?


In una nota rivolta agli investitori, l'analista Brian Blair di Wedge Partners ha affermato che a Cupertino stanno sviluppando un nuovo modello di iPad con integrato un chip Qualcomm in grado di operare nella duplice modalità CDMA-GSM. In altre parole, se ciò fosse vero, significa che la prossima generazione di tablet Apple funzionerà con tutti i gestori telefonici del mondo, compresi Verizon o Sprint negli USA e quelli in Cina.

Per vendere gli iPad nei propri negozi, Verizon è costretta ad abbinarvi il MiFi 2200, un Intelligent Mobile Hotspot che fa da modem e router, e che si connette alla rete mobile CDMA per fornire connettività WiFi in mobilità. Il modello 3G non è neppure commercializzato, visto che tanto non risulterebbe compatibile col network del gestore.

Nei prossimi mesi, quindi, è lecito aspettarsi un iPad universale, funzionante su qualunque rete, e magari dotato di quella SIM integrata che fa paura ai carrier. Tra le altre novità vaticinate da Blair, l'immancabile fotocamera frontale che portarà FaceTime su tutti i dispositivi Apple, e un rinnovato design:

Il nuovo iPad è più sottile del modello esistente ed è essenzialmente costituito di un solo pezzo di metallo e nessuna vite. Abbiamo inteso che richiede una nuova metodologia di produzione molto simile all'approccio già visto nell'Unibody dei MacBook.

Dall'analista nessun ragguaglio sui tempi di commercializzazione, ma secondo alcune indiscrezioni non deve mancare troppo: si vocifera primavera 2011.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: