Il 70% degli sviluppatori iPhone sta per abbracciare Android


Secondo un sondaggio condotto da AdMob, la società leader nella pubblicità mobile contesa da Apple ed acquistata da Google, entro sei mesi la maggior parte degli sviluppatori iPhone abbraccerà Android, alla ricerca di nuovi, lucrativi territori da battere.

Basata su 108 responsi ricevuti durante Developer Day organizzato dalla stessa AdMob, l'indagine ha messo in luce uno scenario piuttosto ribollente e vivace. Qui il PDF completo e di seguito le informazioni più interessanti:


  • Il 31% degli sviluppatori attualmente crea software per più piattaforme, mentre il 41% afferma di voler sviluppare per più piattaforme entro 6 mesi

  • Più del 70% degli sviluppatori iPhone intende iniziare a produrre software per Android entro sei mesi, e nello stesso lasso di tempo metà di quelli Android (48%) intende abbracciare lo smartphone di Cupertino

  • Il 49% degli intervistati afferma di non aver mai sviluppato software per piattaforme mobili, se non da un anno a questa parte

In buona sostanza, gli sviluppatori stanno slegandosi lentamente dall'una o dall'altra piattaforma per poter aumentare il più possibile il proprio bacino d'utenza. Se da una parte la popolarità di dispositivi come Motorola Droid ha contribuito ad accendere i riflettori sulla piattaforma mobile voluta da Google, dall'altra il successo dell'App Store con le sue 140.000+ applicazioni rende difficile distinguersi dai prodotti concorrenti, mentre da questo punto di vista Android e le sue 30.000 applicazioni offrono un perfetto terreno di conquista, ricco tra l'altro di potenzialità inespresse. Lo scenario cui siamo abituati, insomma, presto potrebbe subire cambiamenti piuttosto radicali.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: