QR code per la pagina originale

iPad Air 2020: importante redesign ma costa caro

L'iPad Air di 4ª generazione è bellissimo e potente, ma costa parecchio più del predecessore. Si parte da 669€.

,

All’Evento Time Flies di ieri, Apple ha presentato Apple Watch Series 6, Apple One,  iPad di 8ª generazione per studenti, e infine lui, il glorioso iPad Air di 4ª generazione. Si tratta di un tablet bello e moderno, potente e versatile, con un design tutto display ereditato da iPad Pro che tuttavia ha un’unica pecca: si fa pagare caro.

È dotato di processore a A14 Bionic a 6 core, forgiato con processo produttivo a 5 nanometri; il primo del mercato a fare questo salto importante. Grazie ad esso, garantisce il 40% di prestazioni in più rispetto alla generazione precedente, e fino al 30% di potenza in più per la grafica. È il medesimo chip che verrà adottato anche su iPhone 12 e iPhone 12 Pro il mese prossimo.

Il display, completamente laminato, diventa più ampio e con cornici molto più sottili; dai precedenti 9.7 pollici, siamo passati agli attuali 10.9 pollici con True Tone, supporto P3 wide color e rivestimento anti-riflesso.

Ispirandosi ad iPad Pro, dice addio alla porta Lightning per passare armi e bagagli a USB-C, il che permette di utilizzare hub, connessioni HDMI, Ethernet o addirittura dispositivi USB-A con il giusto adattatore. Tra l’altro, esattamente come il cugino Pro, è compatibile con Apple Pencil 2 e supporta il riconoscimento della scrittura manuale di iOS 14.

La fotocamera posteriore è da 12 MP, laddove quella frontale è da 7 MP, e in entrambi i casi si tratta di un importante miglioramento; in più c’è pure lo Smart Connector per le Smart Keyboard di Apple, e 4 speaker contro i due precedenti.

Il tablet ha un design slanciato e moderno, ed è disponibile nei soliti colori Grigio Siderale, Argento e Oro Rosa, oltreché Verde e Celeste. La peculiarità tuttavia è data dal fatto che il pulsante Home sparisce, ma non in favore del Face ID come su iPad Pro: il sensore biometrico infatti è stato infilato infilato nel pulsante di accensione. Ciò significa che per autorizzare gli acquisti o i pagamenti, occorrerà sfiorare quest’ultimo.

Nuove Feature ma Costi Superiori

In un certo senso, si può dire che il nuovo iPad Air sia un Pro con qualche fronzolo in meno, ma ciò si traduce anche in costi superiori. Rispetto alla precedente generazione, infatti, l’entry level costa la bellezza di 100€ in più. Ecco lo schema di prezzi:

  • iPad Air 64GB WiFi a 669€
  • iPad Air 256GB WiFi a 839€
  • iPad Air 64GB WiFi+Cellular a 809€
  • iPad Air 64GB WiFi+Cellular a 979€

Tutti i modelli saranno disponibili a partire da ottobre. I preordini, invece, possono essere fatti sul sito Apple, ma se non avete fretta vi consigliamo di attendere: è probabile che su Amazon spunti qualche sconto interessante, soprattutto per i colori meno gettonati.