Amazon rilascia l'app Cloud Drive per Mac


Alla schiera di fornitori di servizi On the Cloud che supportano ufficialmente Mac si aggiunge anche Amazon che, nelle scorse ore, ha rilasciato un'app per OS X dedicata allo scopo. Peccato però che risulti ancora parecchio acerba.

Come molti suoi concorrenti, anche Cloud Drive fornisce 5GB di spazio gratuito -ulteriormente espandibili a pagamento- che è possibile utilizzare anche come strumento di backup per gli MP3 acquistati sul sito del colosso statunitense di e-commerce. Tuttavia rispetto all'integrazione di Dropbox (per non parlare di iCloud, praticamente invisibile), l'applicazione di Amazon dedicata al resto di noi appare legnosa e scarsamente ottimizzata.

Fino a oggi, gli utenti Mac e Windows erano costretti ad accedere alle funzionalità del servizio esclusivamente via browser; ora invece, basta trascinare un documento sull'icona di Cloud Drive nella Barra dei Menù perché venga automaticamente trasferito sul proprio account. Peccato però che per visualizzare il file appena caricato, l'app si limiti ad aprire nuovamente il browser e a visualizzare la solita interfaccia Web.

Non è una rivoluzione, ma di certo semplificherà un po' la vita a diversi lettori. Trovate Cloud Drive Desktop App a questa pagina del sito Amazon.

  • shares
  • +1
  • Mail