Reset SMC e PRAM del Mac, come si effettua e perché

Di tanto in tanto, il Mac ha bisogno di un bel reset della PRAM o dell'SMC. Ecco a cosa servono e perché occorre reimpostarle di tanto in tanto.

mac_reset_smc
Image Corutesy of MuO

Qualche volta, capita di leggere che -per risolvere questo o quel problema su mac- è necessario effettuare un reset della PRAM o dell'SMC. Se vi stavate domandate come si effettuino e soprattutto a cosa servano, eccovi accontentati.

Cosa sono SMC e PRAM

Il system management controller, o SMC, è il chip saldato sulla scheda logica di ogni Mac che controlla il funzionamento di cose come i LED, le ventole, le tastiere e le altre periferiche connesse, nonché i pulsanti di accensione/spegnimento. E a lui che viene demandata parte della gestione dei dischi, del controllo consumi e dello sleep.

I parametri con cui viene configurato sono conservati nella PRAM, che tra l'altro conserva anche i valori del volume, le impostazioni di luminosità dello schermo, la data e l'ora e molti altri valori di sistema. E per impedire che queste informazioni si volatilizzino quando spegnete il computer, è alimentata da una piccola batteria integrata.

Quando effettuare il reset?

Quando l'SMC inizia a comportarsi in modo anomalo, sul Mac possono accadere diversi fenomeno curiosi, tra cui:


  • La batteria, il caricabatterie o le luci della batteria vanno per i fatti loro

  • Il Mac non si accende quando sollevate lo schermo

  • Non si avvia la retroilluminazione della tastiera

  • Il trackpad non funziona o funziona in modo erratico

  • Le ventole vanno a velocità elevate senza giustificazione

  • Il Mac non si connette al WiFi o si rifiuta di accendersi

  • Ci sono problemi con la Modalità Target

  • Le icone saltellano nel Dock all'infinito quando vengono aperte

  • Si verificano rallentamenti durante l'uso o lo spegnimento del Mac

Quando è la PRAM ad avere problemi, invece, càpitano cose tipo:


  • Il Volume non risponde ai comandi

  • Manca un volume di avvio (punto interrogativo all'avvio)

  • Il cursore del mouse si comporta in modo anomalo

  • Non si riesce a modificare l'ora o il fuso orario, o la risoluzione del display

  • Problemi con la connettività o la scheda Airport

  • Si verificano rallentamenti durante l'uso o lo spegnimento del Mac

Reset PRAM (o NVRAM)


reset-pram.jpg

In generale, il reset non comporta la perdita di dati o problemi; per cui, se il Mac vi sembra strano, non abbiate timore di usare questi strumenti. Sono i primi interventi che fanno anche i Genius all'Apple Store.

Il Reset della PRAM è molto semplice: basta tenere contemporaneamente premuti i tasti Comando+Opzione+P+R all'avvio, attendere due o tre "boing" iniziali e il gioco è fatto.

Reset dell'SMC

Il Reset dell'SMC invece agisce a un livello più profondo, e richiede un po' più che una combinazione di tasti. Sono possibili le seguenti casistiche:

MacBook con batteria removibile:


  • Staccare batteria e caricabatteria

  • Premere per 5 secondi il pulsante di accensione

  • Rimettere a posto la batteria e avviare il Mac

MacBook senza batteria removibile:


  • Spegnere il computer

  • Collegare al caricabatterie

  • Premere contemporaneamente Maiuscolo+Ctrl+Alt e rilasciarle allo stesso tempo

  • Riaccendere il computer

Mac Pro, iMac, Mac mini Intel e Xserve:


  • Spegnere il Mac

  • Staccare l'alimentazione

  • Aspettare 15 secondi

  • Ricollegare la corrente e avviare

Se neppure questo risolve i vostri problemi, allora c'è qualcosa che non va di più sostanzioso; potrebbe trattarsi di un problema software (quindi sempre risolvibile) oppure di un difetto hardware. In quel caso, la visitina all'Apple Store è altamente consigliabile.

  • shares
  • Mail