La potenza di Xbox su iPhone?


In un comunicato stampa di oggi, ARM ha dichiarato di essere in procinto di portare una grafica da console sugli smartphone che adotteranno i due nuovi processori Mali 200 e Mali 400.

Le due CPU saranno due piccoli mostri di potenza rispetto alle precedenti generazioni e, almeno nelle promesse di ARM, segneranno nuovi record prestazionali con il pieno supporto a OpenGL ES 2.0, lo standard per il video mobile basato su shader programmabili che consente di applicare complessi effetti video (ad esempio l'increspatura d'uno specchio d'acqua) senza grosso dispendio di tempo ed energie.

Il processore entry level della gamma sarà capace di 16 milioni di triangoli al secondo (grossomodo 533.000 per ogni fotogramma), ed avrà potenza sufficiente per Flash ed il Java più complesso. Mali 400, invece, supporterà fino ad un massimo di quattro core, con pieno supporto ai 1080p e 3D di ultima generazione. Per dimostrare la potenza di calcolo dei propri chip, ARM ha in progetto un porting del gioco per Xbox Project Gotham Racing su di un telefono cellulare, con la promessa che vedremo spettacolari effetti video di livello paragonabile alla console Microsoft.

Purtroppo non sono stati menzionati dispositivi specifici che adotteranno il nuovo processore ARM, né le 27 società coinvolte, ma il primo pensiero, ovviamente, è ad iPhone e all'esperienza di gioco che potrebbe produrre se dotato di processori tanto performanti. Un assaggio di questa tecnologia è atteso per il prossimo inverno.

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: