QR code per la pagina originale

Bloccare AirPods rubati: cosa si può fare

Se avete perso o vi hanno rubato AirPods, ecco tutto quello che potete fare per recuperarle o bloccarle.

,

Avete perso AirPods o AirPods Pro o peggio, ve li hanno rubati? Aspettate a disperare: ecco tutte le carte che potete giocare per tentare di recuperarli in extremis.

Innanzitutto, partiamo con le brutte notizie. Poiché AirPods utilizzano il Bluetooth per connettersi ai vostri dispositivi Apple, sono più difficili da localizzare rispetto a iPhone, iPad e Apple Watch che invece sfruttano il WiFi. Tuttavia, per tentare di recuperarle (anche perché non costano poco), Apple ha messo a disposizione degli utenti l’app Dov’è (noto in precedenza come Trova il mio iPhone) e il sito Web iCloud.

La contropartita è che questa tecnologia funziona solo per prossimità; se siete oltre il range del Bluetooth degli auricolari, in altre parole, non potrete far nulla. Inoltre, è fondamentale che gli AirPods siano ancora carichi e al di fuori della loro custodia.

Ritrovare AirPods

Per individuare uno o una coppia di AirPods da computer, fate così:

  • Aprite iCloud.com
  • Immettete le credenziali ID Apple
  • Fate clic sull’icona Trova iPhone
  • Fate clic su Tutti i dispositivi e cercate AirPods nell’elenco

In alternativa, potete usare l’app Dov’è su iPhone e iPad:

  • Aprite Dov’è su iPhone e iPad. Se non l’avete, scaricatela da questa pagina dell’App Store
  • Accedete con il vostro ID Apple
  • Verrà visualizzato l’elenco con tutti i dispositivi Apple collegati, inclusi gli AirPods e la loro posizione se disponibile

Le casistiche possibili sono 3:

  1. Puntino blu: Segnala che il dispositivo è attualmente in uso (da qualcun altro, evidentemente)
  2. Puntino verde: Ottime notizie! Il dispositivo è in linea e risulta raggiungibile. Non muovetevi da lì.
  3. Puntino grigio: Dispositivo offline. Forse si è scaricata la batteria, o forse è stato spento o risulta irraggiungibile. La mappa mostra l’ultima posizione approssimativa in cui risultava online. Volendo, è possibile impostare una notifica non appena il dispositivo dovesse tornare online.

A questo punto, se gli AirPods sono nel range del Bluetooth, sarà possibile far sì che emettano un suono ad alto volume: basta selezionare il comando Riproduci suono. Il segnale acustico verrà suono verrà emesso per due minuti, con volume crescente; una volta ritrovate, si può interrompere il processo.

AirPods Irraggiungibili

Se AirPods sono offline, allora avete un problema. La posizione sulla mappa, infatti, è solo indicativa e rivela dove erano l’ultima volta che risultavano correttamente connesse e/o in uso. A differenza di iPhone e iPad, che godono della protezione del Blocco Attivazione, gli AirPods non possono essere bloccati da remoto, né si può impedire che vengano abbinati a iPhone diversi dal vostro.

Questa è l’amara verità. La buona notizia però è che in futuro, col portachiavi smart AirTag e grazie al chip U1 Ultra-Wideband, sarà possibile individuare anche gli AirPods smarriti o rubati sfruttando la rete di iPhone nel mondo che faranno “soffiate” anonime per noi. Ma fino ad allora, l’unica vera opzione è comprare un ricambio; in questo post spieghiamo quanto costa e come ottenerlo.

Le offerte di oggi su Amazon:

Apple AirPods con custodia di ricarica tramite cavo a 129€
Apple AirPods Pro a 199€
Apple AirPods con custodia di ricarica wireless (seconda generazione) a 173€