QR code per la pagina originale

iPad Pro LiDAR & nuovi MacBook Air: Pro e Contro

Prima di acquistare i nuovi iPad Pro con scanner LiDAR e i nuovi MacBook Air 2020, ci sono un paio di cosette che dovreste conoscere. Nel bene e nel male.

,

Aggiornamento del 26 marzo 2020

A distanza di un paio di giorni dall’annuncio degli iPad Pro con scanner LiDAR e dei nuovi MacBook Air, emergono finalmente dettagli interessanti. Cosette che è bene sapere prima di un eventuale acquisto.

Apple aggiorna i Mac mini: raddoppiata capacità in modelli base

iPad Pro LiDAR

Esattamente come iPhone 11, i nuovi iPad Pro supportano WiFi 6, ovvero 802.11ax che garantisce migliori velocità, latenze più basse e una gestione ottimizzata dello spettro, oltreché una sicurezza più robusta grazie a WPA3. Completano l’hardware 6GB RAM e il chip Ultra Wideband (che servirà per Apple AirTag).

Grazie ad iOS 10.4, iPad Pro supporterà Magic Mouse, Magic Trackpad e sostanzialmente qualunque altro dispositivo di puntamento.

Inoltre, il logo Apple sulla nuova Magic Keyboard di iPad Pro è posizionamento orizzontalmente, e non più verticalmente.

Infine, lo Scanner LiDAR migliorerà anche l’app Metro, rendendo molto più semplice, veloce e affidabile calcolare per esempio l’altezza di qualcuno o le misure di una stanza; linee guida orizzontali e verticali compariranno automaticamente per consentire misurazioni ancora più precise, e sarà prevista perfino una vista Righello.

MacBook Air

A differenza di iPad Pro, il MacBook Air supporta il vecchio WiFi 5, vale a dire 802.11ac; ma d’altro canto ha un prezzo di partenza inferiore, soprattutto per gli utenti Education e Apple on Campus.

In compenso, il MacBook Air introduce il supporto per i monitor esterni 6K, incluso il Pro Display XDR di Apple, ma purtroppo integra ancora la vetusta fotocamera a 720p.

Aggiornamento: Quelli di iFixit hanno smontato il nuovo MacBook Air e hanno scoperto che un indice di riparabilità molto migliore rispetto alla precedente generazione. Il mezzo millimetro di spessore in più (causato dal ritorno al più affidabile meccanismo a forbice nella tastiera), rende molto più agevole procedere alla sostituzione di batteria, trackpad e scheda logica, e alla riparazione di ventole, speaker e porte.