QR code per la pagina originale

iOS 14 & watchOS 7: funzione Tracciamento Sonno

Con iOS 14 e watchOS 7 arriva l'attesa funzione di Tracciamento del Sonno. Ecco come funziona.

,

Con iOS 14 e watchOS 7 arriva una funzionalità di Tracciamento Sonno che permette di sapere quanto e come si è dormito la notte precedente, e che fornisce consigli per migliorare le proprie abitudini e riposare in modo ottimale. Vi mostriamo come funzionano da vicino, e vi anticipiamo già che abbiamo qualche dubbio.

Programmazione Sonno

Nell’app Salute di iPhone  e Apple Watch è possibile impostare una pianificazione settimanale che mostra gli obiettivi di riposo desiderati, e i livelli di riposo effettivamente raggiunti. Dopo la programmazione, iPhone e Apple Watch inizieranno a fornire consigli e promemoria come “è ora di andare a letto” oppure “ti sei addormentato tardi.”

In questa sezione, si può anche programmare la sveglia, gestire le ore di sonno giornaliero, verificare il tempo trascorso a letto e molto altro.

Modalità Sonno

La Modalità Sonno semplifica la Schermata di Blocco di iPhone, eliminando distrazioni come le notifiche e chiamate in arrivo. In pratica, attiva la modalità Non Disturbare quando si è in prossimità dell’ora del riposo.

Rilassamento

La funzione Rilassamento “aiuta a creare una routine personalizzata per prepararti ad andare a letto e dormire il giusto numero di ore. Quando la configuri puoi scegliere varie azioni che ti aiutano a rilassarti: per esempio attivare una scena dell’app Casa, ascoltare suoni riposanti o aprire un’app di meditazione.”

Può essere impostata per entrare in funzione un po’ prima dell’orario previsto del sonno; ciò farà sì che iPhone attivi la modalità Sonno e Non Disturbare immediatamente, eliminando potenziali contrattempi e elementi di fastidio. L’opzione può essere posticipata o annullata del tutto in qualunque momento.

Tracciamento Sonno

Quando si attiva Tracciamento Sonno su Apple Watch, il display del dispositivo smorza la luminosità e si blocca in base alla pianificazione Sonno prevista per la notte. L’attivazione è automatica (sempreché ci sia sufficiente batteria) e i risultati possono essere consultati nell’app Salute l’indomani mattina.

Al momento della sveglia, che suonerà su Apple Watch o iPhone in base ai vostri gusti, comparirà un messaggio “Buon Giorno” sul display con l’orario e le previsioni meteo.

Accessori di Tracking Sonno

Apple Watch è solo uno dei sistemi con cui è possibile monitorare il proprio sonno; esistono diversi dispositivi di terze parti, tra cui lo stesso Beddit acquisito da Apple negli anni scorsi, che permettono di monitorare il sonno e integrare ulteriormente i dati registrati.

Le Criticità

A nostro giudizio, chi è interessato davvero al monitoraggio del sonno, dovrebbe fare un pensierino su dispositivi più specifici rispetto ad Apple Watch. Il problema, a nostro modo di vedere, è che la batteria dell’orologio non sia ancora sufficientemente capiente per gestire l’uso quotidiano e quello notturno.

Ogni monitoraggio del sonno, infatti, richiede almeno un 30% abbondante di carica; ed ecco perché Apple ha implementato un sistema di avvisi che ci ricorda di mettere in carica il dispositivo prima di dormire e che avvisa quando si è raggiungo il 100%. Ma di fatto è un continuo leva e metti.

Per carità, di sicuro c’è chi si trova bene così; ma per come la vediamo noi, un aggeggio da ricaricare 2 volte al giorno non è un ausilio high-tech: semmai, è un supplizio. La funzione Modalità Sonno e Rilassamento, in ogni caso, funzionano anche senza orologio.

watchOS 7: compatibile solo con Apple Watch Series 3 e modelli successivi

Le Migliori Offerte di Amazon di Oggi: