AT&T rivela i piani tariffari per iPhone 3G


Nella giornata di ieri AT&T, il carrier esclusivista di iPhone 3G per gli USA, ha reso noti tutti i dettagli dell'offerta in abbonamento abbinata allo smartphone.
Il quadro è piuttosto complesso, vediamo di fare chiarezza e di osservare in dettaglio la proposta del carrier americano.

In primo luogo parliamo dei prezzi del dispositivo.
I nuovi clienti (chi non ha già un contratto con AT&T o è cliente di un altro operatore) potranno acquistare iPhone 3G ai prezzi noti: $199 e $299 per le versioni rispettivamente da 8Gb e 16Gb. I clienti verranno sottoposti ad un credit check (per valutarne la solvibilità economica) e verrà verificata la possibilità di effettuare la portabilità del proprio numero telefonico.

Coloro che, invece, sono già clienti del carrier americano avranno davanti due opzioni, a seconda dello stato del proprio contratto in essere.
Se sono vicini alla conclusione naturale dell'accordo biennale, ovvero hanno in pratica già pagato il proprio attuale dispositivo, potranno acquistare iPhone 3G alle stesse cifre dei nuovi clienti, aggiungendo una quota una tantum per l'upgrade di $18.
Se, invece, lo stato del proprio contratto non permette questo tipo di upgrade, dovranno pagare una quota più alta per iPhone 3G, fissata in $399 e $499.

Ma passiamo al dettaglio delle tariffe vere e proprie, denominate AT&T Nation e FamilyTalk.


Le quote mensili dell'offerta AT&T Nation variano da $69,99 a 129,99: tutte comprendono un piano dati illimitato.


L'offerta FamilyTalk è dedicata a chi desidera due linee telefoniche in un unico contratto. E', ovviamente, necessario acquistare 2 iPhone.
Le quote, per 2 linee, variano da $129,99 a $359,99 ed ogni linea aggiuntiva alla seconda costa $39,99 mensili.
Esiste anche un'opzione con chiamate illimitate: la prima linea costa $259,99 mensili, $129,99 ogni linea aggiuntiva.
Anche in questo caso tutti i piani comprendono dati illimitati.


E' possibile aggiungere alle offerte voce e dati un pacchetto per gli SMS, alle quote che vedete qui sopra.

Da sottolineare che iPhone 3G venduto con un contratto AT&T sarà utilizzabile solo con SIM del carrier americano. Entro la fine dell'anno sarà possibile acquistare il dispositivo senza un contratto biennale abbonato (ma sempre con l'operator-lock) ad un prezzo di $599 e $699 per le versioni da 8Gb e 16Gb.

Infine, per coloro che già possiedono un "vecchio" iPhone, AT&T rende noto che è possibile, una volta trasferito il proprio contratto sul nuovo modello, attivare un nuovo contratto: utile per coloro che vogliano passarlo ad un familiare o, semplicemente, venderlo.

  • shares
  • Mail
93 commenti Aggiorna
Ordina: