L'intervista a Steve Jobs sulla CNBC

Come da tradizione, dopo il Keynote al WWDC'08 CNBC ha intervistato Steve Jobs sul rapporto di amore e odio con Wall Street e sullo sbarco in alcuni paesi chiave.

In particolare, vengono domandati lumi sulla strana assenza delle date di introduzione di iPhone 3G nei mercati di Cina e Russia, entrambi molto grandi. La risposta, serafica, è che semplicemente arriveranno più avanti nel corso dell'anno.

Molti analisti, infine, sono parecchio preoccupati che i prezzi eccezionalmente bassi a cui vengono venduti i nuovi iPhone possano in qualche modo danneggiare Apple sul lungo termine. Qui la risposta di Jobs si fa vagamente piccata: di trimestre in trimestre abbiamo creato grande valore per gli azionisti nell'ultimo decennio, e io li incoraggerei a fidarsi di noi, perché forse sappiamo quello che stiamo facendo e forse il prezzo che abbiamo scelto è un prezzo che possa accontentare tutti, quindi utenti, sviluppatori ed Apple stessa.

Buona visione.

[Via Tuaw]

  • shares
  • Mail
68 commenti Aggiorna
Ordina: