L'iMac diventa Multi Touch con Zorro Macsk

La cinese TMDtouch ha creato e iniziato a commercializzare un nuovo ed economico accessorio in grado di trasformare l'iMac in un dispositivo Multi Touch con supporto ai gesture più complessi e allo scrolling a più dita.

Si chiama Zorro Macsk e consiste in un accessorio -una sorta di cornice- che si applica sullo schermo dell'iMac da 21.5" in neppure 10 secondi. Non c'è digitizer e neppure strati aggiuntivi da applicare sopra o sotto il display: i movimenti delle dita (o dello stilo, visto che non si tratta d'uno schermo capacitivo) vengono rilevati dalle fila di diodi a infrarossi posti lungo la maschera. Le informazioni, invece, vengono convogliate al Mac attraverso una comune connessione USB.

Una volta montato il tutto, è possibile usare tutti i gesture Multi Touch previsti da Apple, compreso lo scroll a più dita e i movimenti a pinza per lo zoom, il tutto senza alcun driver da installare, né sulla partizione con OS X né su quella Windows. È in effetti la copia 1:1 delle funzionalità previste nel Magic Trackpad. Anzi, volendo basta abilitare il Visore Tastiera per accantonare del tutto i dispositivi di input tradizionali.

Il costo del gingillo, oltretutto, è pure molto economico: appena 200$ su Amazon, circa 160€, e presto arriverà anche la variante dedicata all'iMac da 27". Zorro Macsk sembra il complemento ideale per le presentazioni e lezioni collettive, sempre che funzioni come pubblicizzato. Potete vederlo all'opera nel video qui sotto, subito dopo il salto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: