iPad 5 più sottile e leggero con la tecnologia di iPad mini

La tecnologia touch dell'iPad mini sarà adottata anche dal nuovo iPad 5 per ridurre peso e spessore

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal Wall Street Journal presso i produttori asiatici di componentistica, il nuovo iPad 5 utilizzerà per il pannello touch la stessa tecnologia adottata dall'iPad mini, con notevoli vantaggi per quel che riguarda la riduzione del peso e dello spessore complessivo del nuovo tablet della Mela.

Quello che normalmente chiamiamo semplicemente schermo è in realtà composto da una serie di strati ed il pannello touch costituisce lo strato intermedio, racchiuso tra il display ed il vetro frontale, nel quale sono annegati i sensori che rilevano le variazioni di campo magnetico generate dal tocco delle dita sullo schermo.

L'iPad mini utilizza un pannello touch basato su una speciale pellicola, molto più sottile e leggera del pannello touch integrato nel vetro presente negli attuali iPad. L'ottima resa di questa tecnologia nell'iPad mini avrebbe quindi convinto Apple ad adottarla anche sul più ampio display da 9.7 pollici del prossimo iPad 5.

Sebbene siano trapelati diversi componenti del nuovo tablet della Mela al momento non è chiaro quanto il nuovo iPad 5 possa essere più leggero e sottile dell'attuale versione, ma le dimensioni saranno sicuramente più compatte, grazie al nuovo design ispirato a quello dell'iPad mini con cornice più stretta ai lati.

La presentazione ufficiale dell'iPad 5 dovrebbe avvenire nell'evento che Apple terrà il 10 settembre, mentre sul fronte dei prezzi ci si aspetta che rimangano allineati con quelli attuali.

  • shares
  • Mail