Rumors: i 10 “migliori” buchi nell’acqua

Ah che belli i rumor di una volta. Quelli assurdi che a volte si sono realizzati (vedi iPhone) e altre… no. Qualche giorno fa The Apple Blog ha provato a scrivere la lista dei 10 più grandi rumor su Apple che non si sono mai avverati. In alcuni ci siamo cascati anche noi, e ne

Ah che belli i rumor di una volta. Quelli assurdi che a volte si sono realizzati (vedi iPhone) e altre… no. Qualche giorno fa The Apple Blog ha provato a scrivere la lista dei 10 più grandi rumor su Apple che non si sono mai avverati. In alcuni ci siamo cascati anche noi, e ne sono fiero: più sono assurdi e più ci fanno sognare. O ridere, immaginando la Apple del futuro.

Facciamo un ripasso di un vero e proprio pezzo di comunicazione della Mela, del quale si occupano principalmente i blog. Parlando di strani televisori, palmari e… iPod a strisce.

  • Disney acquista Apple (o viceversa)
  • Questo, forse, è uno dei rumor più ricorrenti per la casa di Topolino. A metterlo seriamente in giro la prima volta è stata AppleInsider nel febbraio 1999, che voleva Steve Jobs Ceo di Apple, Disney e Pixar. Le cose, poi, non sono andate in un modo totalmente diverso: come sappiamo Disney ha acquistato Pixar, integrando Jobs nel consiglio direttivo. Ora alcuni parlano di un rumor ribaltato: Apple desidera acquistare Disney?

  • Apple Plasma TV
  • Ne parlammo anche noi, prima del Macworld Expo di gennaio 2006, in base ad un rumor di PowerPage. I televisori di Apple avrebbero dovuto integrare la tecnologia Viiv e tante funzionalità Macintosh. La notizia esplose ma niente. Come sappiamo Apple Tv è tutta un’altra cosa…

  • iPod con musica precaricata
  • Prima c’erano gli iPod firmati Madonna, Tony Hawk, No Doubt e Beck. Poi arrivarono gli iPod U2 (e ci sono ancora). Nel 2005 anche noi parlavamo del ritorno in pompa magna di Madonna nell’iTunes Store, con tanto di iPod Nano rosa pensato apposta per lei. Un iPod che avrebbe dovuto contenere l’intero catalogo musicale della Queen of Pop. Madonna è entrata in iTunes Store con tanto di annuncio congiunto via iChat al keynote di Steve Jobs, ma niente iPod con musica precaricata. In realtà non sono mai arrivati iPod con musica precaricata, e quando arrivarono gli iPod Video U2 con un video in omaggio, il video non era precaricato ma acquistabile con coupon. Questo forse a causa della diatriba legale con Apple Corps, l’etichetta dei Beatles che in base ad un vecchio accordo non permetteva alla Mela di distribuire musica. Ora, come sappiamo, pace è fatta. Ed ecco il “nuovo” rumor: Apple venderà il suo primo iPod con musica precaricata, e lo dedicherà ai Beatles. Sarà vero?

  • Apple acquista Universal Music Group
  • Prima del lancio di iTunes Music Store in molti prevedevano l’intenzione di Apple di lanciare il suo servizio di musica digitale. Ma secondo i Los Angeles Times questo sarebbe avvenuto attraverso l’acquisto di Universal Music Group. In realtà il rumor non stava in piedi, vista la crisi delle etichette discografiche. Le azioni Apple crollarono al punto da costringere Steve Jobs a fare una smentita ufficiale.

  • Justin Long si ritira dalle campagne Get a Mac
  • Il Mac Guy non avrebbe più recitato nei nuovi spot Apple. La notizia era arrivata da Radar Magazine, che parlava di vero e proprio “licenziamento” dell’attore (recentemente visto anche in “Il diavolo veste Prada”). Peccato che qualche giorno dopo Long avesse scritto sul suo blog: “Sto puntando la sveglia proprio ora, domani devo girare un nuovo spot per la campagna dei Mac, stiamo realizzando post natalizi, credo che saranno divertenti”.

  • Apple PDA

  • Il sogno proibito degli ex-utenti Newton no? Ovviamente anche per questo i rumor si sono moltiplicati negli anni, ma nel 2002 si esagerò: SpyMac mostrò delle fantomatiche immagini del nuovo iWalk. Anzi, a dire il vero SpyMac ha mostrato due iWalk nella sua storia, uno persino prima del lancio di iPod. Entrambi erano falsi. In realtà i rumor in merito ad un palmare non possono dirsi completamente infondati, anzi. Nello stesso mese di giugno 2004 Steve Jobs ammise la realizzazione di un palmare Apple, che tuttavia non venne prodotto in quanto non ne era soddisfatto. Ora c’è iPhone, può bastare?

  • Tablet Mac
  • Inutile dire molto, ne stiamo parlicchiando anche in questi giorni. Tutto nasce dall’integrazione della tecnologia Inkwell in Os X, una tecnologia che non si giustifica solo con le tavolette grafiche. Si iniziò a parlare molto di tablet intorno al 2002, proprio con l’introduzione di Inkwell in Jaguar. Poi nel 2004 tanti brevetti (molti per iPhone, si scoprirà). Ma Steve Jobs si è sempre rivelato dubbioso in merito al successo dei tablet.

  • iHome Media Center

  • Cioè quello che tutti avrebbero voluto da Apple Tv e Mac Mini, e che Apple non ci ha ancora dato. Un vero e proprio Media Center della Mela si attende da tempo immemore, e i rumor esplosero nel 2004, quando si parlò di un vero e proprio TiVo-killer. A gennaio 2005 alcuni siti mostrarono un fake, sia in foto che in video, della fantomatica iHome. Poi arrivò il Mac Mini, e Think Secret iniziò a parlare del possibile integramento di dock per iPod e connettività video. Oggi, invece, si teme proprio la scomparsa di questo modello di Macintosh.

  • Mini iPod a strisce da 100$
  • Questa sinceramente mi era sfuggita. A dicembre 2003 ThinkSecret parlava di un nuovo modello di iPod molto compatto, con diverse capacità e diversi colori, compresa una variante a strisce. Avrebbero dovuto costare 100$. Invece Steve Jobs annuncio iPod Mini colorati da 4Gb, a ben 250$: grande delusione per molti.

    Piles

    Un saggio del 2000, “Apple Squandering the Advantage” vedeva un commento di Bruce Tognazzini in merito ad una nuova interfaccia a “torri”, cioè vere e proprie pile di file come si potrebbero vedere pile di libri su una scrivania reale. Apple ha un brevetto su questa interfaccia, e alcuni pensavano che questa sarebbe stata la novità di Panther. In quel periodo un altro rumor sosteneva che questa interfaccia sarebbe stata introdotta prima di Microsoft nel suo nuovo Windows Longhorn, atteso per inizio 2005. Ehm… a parte gli scherzi, forse qualcosa di simile potete già vederlo in BumpTop.

    Ti potrebbe interessare