Quicksilver: vera alternativa a Finder

Aggiornamento 4

Aggiornamento 3

Aggiornamento 2

Aggiornamento 1

Complice il brutto tempo, ho avuto modo di provare Quicksilver... sconcertato dalla sua utilità.

Quicksilver è un launcher, vi permette cioè di lanciare in esecuzione gli altri programmi installati sul vostro computer.
In OS X, fatta eccezione per la Dock, ogni volta che dovete utilizzare un software sono necessari vari click per raggiungerlo e anche se li potete ridurre, magari con la combinazione mela + maiusc + a per accedere subito alle applicazioni, risulta tutto molto noioso, soprattutto se utilizzate spesso vari software.

Quicksilver parte dal concetto che per chi usa molto la tastiera è più comodo il suo utilizzo rispetto a quello mouse e che quindi troverà meno pesante utilizzare qualche tasto in più invece che perdere tempo con il puntatore.
Con questo concetto alla base, Quicksilver vi da la possibilità di raggiungere tutti i software presenti sul vostro Harddisk con la semplice composizione del nome o di una parte di esso.

Sono presenti anche molti plugins che ne aumentano le funzionalità permettendovi per esempio di accedere direttamente alle playlist e alla libreria di iTunes.

Ho avuto difficoltà in un unico punto, mi è sembrato per i primi due giorni di utilizzo che l'unico modo per richiamare l'interfaccia di Launch delle applicazioni fosse cliccare sull'icona di Quicksilver nella dock, il che risulta molto scomodo e noioso, oggi invece, dopo aver cercato invano nel sistema il modo di affibiargli una combinazioni di tasti che lo richiamasse, ho scoperto che lo si può fare dalle sue preferenze.

Qualche tasto e via!

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: