iPod Touch: una rivoluzione annunciata


E' stato forse tra i prodotti più rumoreggiati di tutti i tempi: un iPod con schermo sensibile al tocco.

Ora, alla fine, è arrivato iPod Touch.

Il nuovo modello di punta della serie di lettori multimediali di maggiore successo si presenta attingendo a man bassa dalle tecnologie di iPhone: ci sono gli accelerometri, il Wifi e pure OS X a comandare il tutto.

Ma vediamo in dettaglio le caratteristiche:


Dimensioni e peso

Altezza: 110 mm
Larghezza: 61.8 mm
Profondità: 8 mm
Peso: 120 grammi


Display

3.5" widescreen con tecnologia multi-touch
Risoluzione 480x320 (163ppi)


Audio

Formati supportati: AAC (16 - 320 Kbps), AAC Protetto (da iTunes Store), MP3 (16 - 320 Kbps), MP3 VBR, Audible 2, 3 e 4, Apple Lossless, AIFF e WAV.

Video

H.264 fino 2.5 Mbps, 640 by 480 pixels, 30 fps con audo AAC-LC fino a 160 Kbps nei formati .m4v, .mp4 e .mov e MPEG-4 fino 2.5 Mbps, 640 by 480 pixels, 30 fps con audo AAC-LC fino a 160 Kbps nei formati .m4v, .mp4 e .mov.

Wireless

Wifi 802.11 b/g

Prestazioni

Autonomia fino a 22 ore (5 ore di riproduzione video)


Software

A causa dell'adozione di OS X come sistema operativo, le funzioni audio, video, foto, Safari e YouTube riprendono fedelmente quanto proposto su iPhone. La vera novità è rappresentata da iTunes WI-FI Store, che permette di navigare sullo store multimediale di Cupertino e acquistare i contenuti desiderati direttamente dal dispositivo. Successivamente si potrà sincronizzare i contenuti acquistati presenti su iPod Touch direttamente sul proprio computer.

I prezzi per il nostro paese sono stati fissati in 299€ per il modello da 8Gb e 399€ per quello da 16Gb.

  • shares
  • Mail
120 commenti Aggiorna
Ordina: