iPhone SE2/iPhone 9: il concept impossibile fa sognare

Un artista grafico emozionato all'idea di mettere le mani sul nuovo iPhone SE2/iPhone 9 ha immaginato che aspetto potrebbe avere. Il risultato è una delizia tecnologica.

Sappiamo che Apple ha intenzione di lanciare un nuovo iPhone mignon a marzo 2020, e sappiamo pure che sarà l'erede del vecchio iPhone SE. Ecco perché l'abbiamo chiamato affettuosamente iPhone SE2, sebbene alcune fonti parlino della possibilità che venga ribattezzato piuttosto iPhone 9.

In base ai rumors di canarini e analisti, si vocifera di un dispositivo molto potente ma piuttosto banale a livello di feature: Chip A13 ma pulsante fisico Touch ID, display da 4.7", 3GB di RAM come iPhone XR, design con cornice attorno al display e niente 3D Touch né doppia fotocamera. Commercializzato a un prezzo che, qui da noi, dovrebbe aggirarsi attorno ai 450€ per l'entry level da 64GB.

Il concept che potete ammirare in cima al post, invece, non accetta compromessi: sofisticato design metallico mutuato da iPhone 5, doppia fotocamera, Face ID e nessun pulsante Home, display privo di cornici. Questo è il sogno proibito -e quasi certamene irrealizzabile- di gran parte degli utenti; ma gingillo con simili caratteristiche costringerebbe di certo la mela ad aumentarne il prezzo oltre la soglia psicologica dei 500€.

In altre parole, godiamoci lo spettacolo e sogniamo ad occhi aperti: l'iPhone in arrivo la prossima primavera è molto, molto più modesto.

  • shares
  • Mail