Apple introduce il supporto al Blu-Ray Disc in Final Cut Studio

logo blu ray blu-ray discTra le novità che la nuova versione di Final Cut Pro 7 ha introdotto, c'è anche il supporto al formato Blu-Ray Disc implementato in Compressor 3.5.

Compressor è il programma prettamente dedicato alla fase di authoring dei progetti video, alla loro compressione e codifica nei formati commerciali più diffusi (tra i quali MPEG-1, MPEG-2 per DVD, QuickTime.mov, MPEG-4, MPEG-4/H.264) e la successiva masterizzazione su supporto ottico. Con una capacità massima di 50 GB su supporti Dual Layer viene ampiamente superata la barriera degli 8.5 GB finora possibili mediante i classici DVD DL.

Il supporto al formato Blu-Ray, motivo di soddisfazione da parte di chi si occupa di audio e video editing, ha lasciato scontenta quella fascia di utenti che la gradirebbero implementata nel "cuore" di OS X. In questo modo si potrebbero usare dischi ottici Blu-Ray al fine, ad esempio, di archiviare grandi quantità di dati su una quantità inferiore di supporti sia mediante masterizzazione diretta, sia attraverso applicativi come iTunes ed iPhoto.

Questa novità è comunque la prova che Apple, da tempo membro della Blu-Ray Disc Association, ha abbandonato la propria riluttanza in materia ed intende allinearsi alle altre piattaforme che da tempo lo supportano. Lascia quindi ben sperare anche una sua imminente implementazione a 360° nella prossima release di Mac OS X, la 10.6 Snow Leopard, attesa per la fine di settembre.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: