Niente NVIDIA nei futuri Mac?


Riportiamo una indiscrezione apparsa su SemiAccurate secondo cui, a partire dai prossimi Mac e per almeno due anni, NVIDIA sparirà dalle specifiche dei computer Apple. I loro chip, infatti, non garantirebbero gli standard di qualità ed affidabilità di Cupertino.

In particolare, due sarebbero le ragioni principali di questa brusca virata. Prima fra tutte c'è la nota disputa legale tra NVIDIA ed Intel sul design dei chipset con controller della memoria integrato, la cui produzione - secondo Intel - non sarebbe mai stata autorizzata. Le conseguenze di questa causa potrebbero impedire ad NVIDIA di produrre chipset basati su Nehalem, l'architettura in uso attualmente sulla linea dei Mac Pro e attesa su quella dei portatili, e ciò potrebbe pesantemente inficiare il lavoro dei progettisti Apple.

Inoltre, c'è l'incresciosa questione dei difetti di fabbricazione di alcune schede video che ha colpito un considerevole numero di MacBook Pro e che ha costretto Apple ad annunciare una speciale estensione della garanzia.

Certo, probabilmente sarà una perdita per i consumatori, soprattutto nel settore low-end: l'introduzione dei chipset NVIDIA nei MacBook e negli iMac entry level ha portato finalmente su questi modelli prestazioni video adeguate, soprattutto se paragonate all'avvilente performance della controparte integrata Intel, incompatibile con qualunque videogioco moderno (qualcuno ha detto Cider?). Senza cotare che NVIDIA era stata la prima ad essere pronta per OpenCL, la tecnologia integrata in Snow Leopard in grado di dirottare parte del carico computazionale sulla GPU.

Insomma, se le indiscrezioni trovassero sostanza, sarebbe davvero un bel guaio.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: