Finalmente TomTom: in estate sbarca su iPhone



Un po' in sordina a causa dei numerosissimi annunci del WWDC, è comunque da registrare il definitivo sbarco di TomTom su iPhone, chiudendo vicenda durata circa un anno, tra annunci, velate accuse ed incertezze.
L'azienda europea ha avuto spazio all'interno del keynote per presentare la sua strategia, costituita dall'implementazione della propria tecnologia di navigazione (e dalle proprie mappe) su iPhone OS, abbinata ad un dock multifunzione da automobile.

La commercializzazione del software di navigazione avverrà attraverso App Store: questo era uno dei punti di maggiore discordia, ora evidentemente appianato. Tra poco più di un mese saranno disponibili varie versioni di TomTom for iPhone, differenziate per area geografica: secondo alcune indiscrezioni raccolte da mela|blog.it al WWDC, sembra che l'offerta sarà articolata in due offerte principali (Europa Occidentale e Nord America), affiancate da numerose edizioni regionali. Non è chiaro, ad ora, se saranno in programma possibilità di upgrade una volta acquistata una versione, magari sfruttando la nota funzione di iPhone OS 3.0 "in-app purchase".

Come detto, l'offerta di TomTom sarà caratterizzata anche da un dock, progettato specificamente per lo smartphone di Apple: il dispositivo è dotato di un altoparlante integrato, di un connettore per l'autoradio, di un amplificatore (non è chiaro se attivo o passivo) di segnale GPS per una migliore e più accurata ricezione satellitare, oltre alla irrinunciabile funzione di ricarica.

I prezzi, al momento, non sono ancora stati annunciati: vi aggiorneremo quando saranno disponibili ulteriori dettagli.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: