Calendar un bug del Touch: lo assicura Jobs

lettera jobs ipod touch

Noi italiani, giornalisticamente parlando, siamo abituati a leggere le lettere al direttore in ogni giornale di qualsivoglia taglio editoriale. Questo tipo di usanza, se riportato ad un marchio globalmente conosciuto come Apple, non dovrebbe stupire.

Un certo David Jearly ha deciso qualche giorno fa di scrivere direttamente a Steve Jobs per spiegargli quali fossero le cose che a lui non piacevano dell'iPod Touch che era stato messo in vendita. Nella lunga lettera, che vi riporto in grande qui, lamenta al punto 4 la mancanza di una concreta possibilità di editare e aggiungere eventi in Calendar (cosa che per breve tempo è stata addirittura pubblicizzata).
Molto interessante è stata la replica del diretto Steve Jobs a stretto giro di posta: eludendo quasi ogni punto, ha solo voluto porre l'attenzione sul fatto che alcuni giochi non potessero andare su questo modello di iPod perché "completamente un altro animale" (a livello di sistema di base), mentre per quanto riguarda l'affair al punto 4 si è limitato a dire che è un semplice bug in via di definizione per il prossimo aggiornamento.

La discussione è molto accesa nel forum in cui la notizia è stata postata e vede una sorta di dicotomia tra chi gli crede e apprezza il CEO di Apple per aver risposto e chi bolla il tutto come fake creato ad arte. A suo discapito però pesa la user guide che conferma l'assenza di questa feature.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: