Uno sguardo più approfondito a iPhone 4: Il giroscopio



[foto courtesy of Engadget]

Una delle novità più esclusive introdotte da Apple nel nuovo iPhone 4 è senz'altro il giroscopio elettronico che permette di rilevare la velocità angolare del dispositivo sui 3 assi.

Fin dalla prima versione l'iPhone ha adottato l'accelerometro sui tre assi ed è stato utilizzato con successo da varie applicazioni per ottenere la rotazione dello schermo o per controllare i movimenti nei giochi inclinando opportunamente il dispositivo. L'accelerometro tuttavia non è in grado di rilevare la differenza tra un movimento impresso al dispositivo e l'accelerazione di gravità, come dimostra la famosa applicazione della livella a bolla d'aria.

L'unione dell'accelerometro con il giroscopio permette di rilevare con molta precisione il movimento su 6 assi, riuscendo a percepire anche le più piccole rotazioni od inclinazioni del dispositivo, senza essere perturbato dalla forza di gravità. Una soluzione analoga a quella adottata da Nintendo che ha aggiunto agli accelerometri del Wiimote i giroscopi del Wii Motion Plus per migliorare ulteriormente l'esperienza di gioco.

Sicuramente beneficeranno di questa innovazione dell'iPhone 4 soprattutto i videogiochi, come ha dimostrato lo stesso Steve Jobs sul palco del WWDC 2010, che potete vedere nel video dopo il salto.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: