iPhone 6 e iPad Air 2 con processore Apple A8 a 2 GHz

Il nuovo processore Apple A8 che equipaggerà iPhone 6 e iPad Air 2 potrà raggiungere frequenze di clock fino a 2 GHz

Apple-A8-2-GHz

Lo scorso anno Apple ha stupito tutti, sia il pubblico, sia gli addetti ai lavori, con il lancio dell'iPhone 5s, il primo smartphone al mondo ad essere dotato di un processore a 64 bit, ovvero il SoC Apple A7, munito di due core per la CPU e quattro core per la GPU.

La concorrenza è rimasta letteralmente a bocca aperta, tanto che all'inizio ha sminuito la portata dell'innovazione di Apple, affermando che gli attuali smartphone e le relative app non sarebbero in grado di sfruttare una simile potenza, tuttavia in seguito hanno dovuto ritrattare, poiché Apple con questa mossa si è portata avanti di almeno due anni rispetto alla concorrenza.

Leggi: Android con processori ARM a 64 bit solo nel 2015

La logica evoluzione del processore Apple A7 sarà il nuovo Apple 8 che manterrà ovviamente l'architettura ARM a 64 bit e che andrà ad equipaggiare i prossimi iPhone 6 e iPad Air 2.

Secondo alcune indiscrezioni riportate dal sito cinese cnBeta il processore Apple A8 dovrebbe essere ancora una volta costituito da due core a 64 bit per la CPU e da quattro core per la GPU.

La novità maggiore sarebbe però portata dal processo di produzione che passerebbe dagli attuali 28 nanometri a soli 20 nanometri, cosa che permetterebbe ad Apple di portare la frequenza di clock fino 2 GHz, rispetto all'attuale frenquenza di 1.3 GHz utilizzata nell'Apple A7 montato sull'iPhone 5s e sull'iPad mini retina ed i 1.4 GHz del processore A7 montato sull'attuale iPad Air.

La produzione del processore Apple A8 sarebbe stata affidata prevalentemente a TSMC, ma a quanto pare anche Samsung avrebbe ottenuto una quota di produzione, in quanto tradizionalmente ha sempre fornito ad Apple tutti i processori che hanno equipaggiato gli iPhone e gli iPad e probabilmente continuerà a farlo anche in futuro.

Leggi: Samsung produrrà i processori A9 dei futuri iPhone e iPad

  • shares
  • Mail