Microsoft spinge sul Mac


Microsoft investe nella piattaforma Mac e lo fa con una massiccia campagna di reclutamento per infoltire le schiere della sua cosiddetta MBU, cioè la Mac Business Unit. Al momento si conosce poco sui piani di Redmond, se non la ventilata possibilità che vengano sfornate nuove versioni di Office con frequenza molto maggiore rispetto ad oggi. Ma il sospetto è che la strategia sia rivolta al mondo business e ad iPhone.

Che ci siano grosse novità in arrivo da Redmond per il mondo della mela è assodato. Lo ha annunciato lo stesso General Manager della Mac BU - Craig Eisler - in un comunicato apparso sul blog aziendale. Eisler dice:


[Questa è la] più grande iniziativa di reclutamento dalla creazione della Mac BU, undici anni fa. La Mc BU è al lavoro sui prodotti che seguiranno a Office 2008, e stiamo ingrandendo il team proprio per trasformare questa visione in realtà.

Al di là di questo annuncio, però, i particolari languono. Si sa soltanto che esiste l'intenzione di creare una nuova versione della suite per l'ufficio ogni due, massimo tre anni. Di certo, le posizioni aperte ed il confessato interesse per iPhone mostrano quanto concretamente Microsoft sia al lavoro su questa piattaforma.

E chissà che tanta profusione non ci porti finalmente un Messenger:Mac all'altezza della controparte per Windows.

[Via AppleTell]

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: