Update per iTunes, Java e Malware Removal Tool di OS X

updatejava-itunes

Poche ore fa, da Cupertino è partito un bastimento carico di update per OS X. Apple ha infatti rilasciato quasi contemporaneamente iTunes 11.0.2, coi suoi bug-fix la nuova vista Compositori, Java 6 per Mac e una versione aggiornata delle funzionalità anti-malware integrate in OS X.

Il rilascio di Java è arrivato dopo che uno dei computer di Cupertino è stato violato da un hacker. In poche ore, Apple ha aggiornato OS X in modo da rendere obsoleta la precedente build del plugin, e ha provveduto a distribuire Java per Mac OS X 10.6 Update 13 dedicato ai vecchi OS con la mela. Il changelog recita:

Java per Mac OS X 10.6 Update 13 migliora la sicurezza, l'affidabilità e la compatibilità del computer aggiornando Java SE 6 a 1.6.0_41.
Su sistemi in cui Java per OS X 10.6. Update 9 o successive non è presente, questo update configurerà il browser Web perché non esegua applet Java. Le applet Java possono essere riabilitate facendo clic sulla regione chiamata "Plug-in inattivo" su una pagina Web. Se non viene utilizzata alcuna applet per un periodo congruo di tempo, il plugin Java viene automaticamente disattivato.


I pacchetti disponibili sono due, quello dedicato a Snow Leopard e quello per Lion e Mountain Lion; in alternativa, è possibile avviare Aggiornamento Software o la funzione omologa del Mac App Store per ottenere il medesimo risultato. Chi ha bisogno di Java 7, invece, dovrà rivolgersi direttamente al sito Oracle.

Qui di seguito, infine, sono elencate le novità introdotte con iTunes 11.0.2:

Questo aggiornamento include la nuova vista Compositori per la musica, migliora la velocità di risposta durante la sincronizzazione di playlist con un gran numero di brani e corregge un errore che poteva impedire agli acquisti di apparire nella libreria di iTunes. Questo aggiornamento inoltre include altri miglioramenti alla stabilità e alle prestazioni.

Anche in questo caso potete optare per il download manuale sul sito giusto, oppure attendere che il Mac faccia tutto da sé con gli strumenti di aggiornamento integrati direttamente nel Sistema Operativo. Questi update, ovviamente, sono importanti e vanno eseguiti il più presto possibile.

  • shares
  • Mail