Penryn: ecco il nuovo cuore dei MacBook Pro

Il futuro dei MacBook Pro? Probabilmente i processori Penryn, la novità di cui si parla da tempo ma presentata ufficialmente da Intel proprio questa settimana al suo Developer Forum. Questa architettura sarà sfruttata in cinque chip dual core da 45nm con velocità comprese tra i 2,1 e i 2,8GHz.

I nuovi chip sono quindi più piccoli dei Santa Rosa (con transistor da 65nm) e raggiungono potenze maggiori. Si parla di performance migliori fino al 20%. Non solo: saranno meno inquinanti e risparmieranno più energia, grazie all'uso di materiali privi di alogeni.

Secondo AppleInsider i nuovi MacBook Pro dovrebbero arrivare a gennaio 2008, una data che potrebbe coincidere con la diffusione commerciale di questi processori. Ecco quindi i modelli previsti nel dettaglio...

I chip saranno appunto 5. Il primo da 2,8GHz si chiama X9000, il T9500 è da 2,6GHz, il T9300 da 2,5GHz, il T8300 da 2,4GHz e il T8100 da 2,1GHz. I prezzi saranno rispettivamente di 851, 530, 316, 241 e 209$ per 100 unità. Il front-side bus rimane di 800MHz per tutti i processori.

Il modello più potente è considerato un mobile Core 2 Extreme, tuttavia recentemente Apple ha evitato l'utilizzo dei processori più potenti nei notebook, per una scelta di maggiore autonomia energetica.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: