L'Aia: Samsung non ha copiato Apple

galaxytab

La Corte distrettuale dell'Aia, in Olanda, ha stabilito ieri che gli angoli arrotondati dei Galaxy Tab 10.1, Galaxy Tab 8.9 w Galaxy Tab 7.7 di Samsung non violano il design e la proprietà intellettuale di Cupertino. Ed è già la quarta disfatta legale Apple nel paese.

Sembra una questione di poco conto, ma per la mela costituiva un punto irrinunciabile. Quegli angoli arrotondati e quella forma rettangolare adottati anche sui dispositivi concorrenti sono visti a Cupertino come un tentativo malriuscito di emulazione. E in effetti, dopo il successo tutt'altro che scontato dell'iPad, oramai praticamente tutti i tablet sul mercato hanno una forma simile. Eppure, riporta Reuters, ciò non è stato sufficiente a far prevalere l'impianto accusatorio:

"Continuiamo a ritenere che Apple non sia stata la prima a progettare un tablet con forma rettangolare e angoli arrotondati, e che le origini del design registrato da Apple possano essere trovate in numerosi esempi precedenti," ha dichiarato Samsung in una nota.


Una batosta che lascerà il segno; in pratica, tolto il successo negli Stati Uniti, le corti del mondo stanno dando torto ad Apple su tutti i fronti. È accaduto in Giappone, nel Regno Unito (come dimenticare la pantomima con le scrittine sul sito Apple?), accadrà probabilmente in Corea del Sud e in Olanda siamo almeno alla quarta sentenza avversa in appena 12 mesi.

Le ultime vittorie per Samsung, infatti, si sono giocate sul campo dei brevetti relativi al 3G, sulle tecnologie multitouch e ora perfino sul design. E le medesime accuse sono state lanciate in moltissimi procedimenti legali avviati in non meno di 10 paesi del mondo. Con scarsi risultati, a quanto pare.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: