QR code per la pagina originale

Evento iPhone 12: Rivivi la magia del Live

Ecco iPhone 12, iPhone 12 mini e iPhone 12 Pro, oltreché HomePod mini. Ecco tutte le novità dell'Evento Apple del 13 ottobre 2020.

,

Clicca qui per aggiornare il post

20.07: Tim Cook parte con la chiosa finale, e saluta tutti. Alla fine, il keynote ha mostrato esattamente quel che ci aspettavamo. Chissà perché hanno anticipato HomePod mini (che invece ci aspettavamo a fine mese), ma a parte quello, tutto -inclusi i prezzi- erano come vaticinato dai rumors. Che ne pensate? Ditecelo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook

Grazie per averci seguito, e non dimenticate di tornare su queste pagina per i consueti post di aggiornamento. Buona serata.

iPhone 12 Pro parte da 999$ nel taglio da 128GB. Pro Max parte da $1099. iPhone 12 e Pro saranno disponibili per i preordini venerdì 16 ottobre, con consegna il 23 ottobre. iPhone Pro Max invece si preordina dal 6 novembre con consegna il 13.

20.02: In pratica, quel che si capisce è che c’è una divisione sempre più netta tra Pro e non Pro. E il Pro non è Pro solo perché è più figo, ma perché porta in dote feature che tornano oggettivamente utili ad un professionista e non ad un utente comune (parliamo di RAW). Peccato soltanto per lo scanner LiDAR: quello tornerebbe utile anche agli utenti comuni, per migliorare gli scatti notturni.

20.01: Ora si torna a parlare delle meraviglie del 5G, e delle possibilità che apre per esempio a livello di diagnosi medica.

19.59: Come anticipato, iPhone 12 Pro supporta lo scanner LiDAR per una maggiore precisione negli scatti, migliore Realtà Aumentata. Consente di raggiungere Autofocus più preciso che funziona sia nelle foto che nei video. Uno scanner LiDAR può aumentare di 6 volte la qualità di uno scatto notturno con in più effetto Bokeh.

19.56: iPhone 12 Pro è il primo smartphone al mondo in grado di registrare video in Dolby Vision HDR. Registra a 10-bit HDR, oltre 700 milioni di colori, cioè 60 volte di più che in precedenza. Con anteprima in tempo reale dei contenuti HDR. Registra a 4K a 60fps. iPhone 12 Pro edita direttamente (e condivide) in Dolby Vision!

19.54: Una nuova feature permette di ottenere il controllo totale degli scatti in RAW grazie alla fotografia computazionale. Si parla di Apple ProRAW. Arriverà però con un aggiornamento per iPhone 12 Pro più in là nei prossimi mesi. Potrete salvare, condividere e editare coi software professionali gli scatti RAW.

19:52: Nuovo sistema di stabilizzazione ottica delle immagini. Approccio detto “Sensor-shift” che sposta il sensore stesso, e non la lente. + 87% di prestazioni in condizioni di scarsa luminosità. Nuovo sensore più ampio del 47%, con pixel da 1.7 micron.

19.48: Display passa da 5.8 pollici a 6.1 pollici per iPhone 12 Pro, mentre iPhone 12 Pro Max va da 6.5-inch a 6.7 pollici. Form factor praticamente identico. Stessa protezione in Ceramic Shield come iPhone 12, resistente ad acqua e polvere di livello IP68. Regge immersioni in acqua fino a 6 metri per 30 minuti. Zoom ottico 2,5x.

Sistema Pro di fotocamere con Utra Grandangolo da 12MP, grandangolo da 12MP con diaframma f/1.6 e lente a 7 elementi, oltreché teleobiettivo da 52mm. Deep Fusion presente in tutte e 4 le fotocamere, inclusa quella frontale.

19.47: Ora è il momento di Sua Maestà iPhone 12 Pro. Materiali premium, tagliati col laser ad altissima precisione. Acciaio inossidabile, e colori: Argento, Grafite, Oro, Pacific Blue.

iPhone 12 mini

19.42: Ed ecco a voi iPhone 12 mini. Stesso display, stesso 5G, stesso design. Anche water resistant. Nuova fotocamera e MagSafe. Ma formato più piccolino.

I Prezzi sono esattamente quelli che dicevamo nei rumors; sono più cari. Si parte da 699$ per iPhone mini e 799$ per iPhone 12. Dunque, ecco in anteprima i prezzi italiani di iPhone 12.

iPhone 12

19.40 iPhone 12 è fatto col 100% di elementi rari riciclati per magneti, fotocamera, feedback aptico e MagSafe. Apple vuole che tutte le sue operazioni siano a impatto zero entro il 2030. Incluso il riciclo e lo stoccaggio dei vecchi iPhone e prodotti. Riducendo inoltre le dimensioni della confezione, iPhone 12 consente di infilare il 70% di prodotto in più su ogni pallet. Nella confezione, come ampiamente annunciato, troverete soltanto il cavo USB-C.

19.39: E con questa cosa del MagSafe, arriva ovviamente un’altra carrettata di accessori che dovranno essere ufficialmente compatibili, per non friggervi il fiammante iPhone 12. Arrivano MagSafe wallet, che si attacca all’iPhone, e MagSafe Duo Charger per iPhone e Apple Watch.

19.36: Con iPhone 12 arriva un sistema di ricarica magnetico, come anticipato dai rumors di stamattina. Si chiama “MagSafe per iPhone.” Grazie ai magneti integrati, iPhone si allinea perfettamente alla superficie di ricarica, garantendo sempre la ricarica più efficiente possibile. Inoltre ora supporta fino a 15W.

19.32: Il chip A14 Bionic tuttavia rende migliore anche il sistema di fotocamera a doppio sensore. Fotocamera a doppio sensore con ultra wide 12MP, più 12MP wide con f/1.6. La lente per la prima volta nella storia di iPhone consta di 7 elementi che catturano più luce. Garantisce il 27% di prestazioni in più condizioni di scarsa luminosità. E con smart HDR e la fotografia computazionale, la Modalità Notte diventa ancora più efficiente. Modalità Notte ora disponibile anche nella fotocamera frontale e in quella wide.

19.29: A14 Bionic ha 11.8 miliardi di transistor (+40% rispetto a A13 Bionic). Vanta una CPU a 6-core (+50% prestazioni) e una GPU a 4-core. È il 50% più veloce di qualunque altro chip per smartphone del mercato. Permetterà di avere “giochi di qualità console”. Tant’è che League of Legends sta per sbarcare su iPhone.

19.28: iPhone 12 integra il chip A14 Bionic, lanciato il mese scorso con iPad. È il primo al mondo forgiato con processo produttivo a 5 nanometri che aumenta l’efficienza e riduce i consumi.

19.27: Solo gli iPhone 12 USA avranno il supporto al veloce mmwave. Ecco la fregatura.

19.25: iPhone 12 integra più bande 5G di qualunque altro smartphone attualmente sul mercato. Inoltre, quando il 5G non serve, passa automaticamente a LTE per risparmiare batteria (altra cosa che era emersa coi rumors), e poi torna al 5G quando serve scaricare molti dati.

19.21: Design squadrato come iPhone 4, Notch identico, nuovo design dell’antenna e 5 colori: nero, bianco, rosso, verde e blu. Il 6.1 pollici è 11% più sottile, 15% più piccolo in volume e 16% più leggero. Sfoggia un Super Retina XDR display. Risoluzione di 2.532 x 1.170 pixel. Supporto ai formati HDR e cover in “Ceramic Shield” più resistente per il vetro. Dovrebbe risultare molto più resistente a cadute e impatti improvvisi.

19.20 Tutti gli iPhone 12 avranno 5G, come spiegavano mi rumors. Ed ecco il primo iPhone col 5G… rullo di tamburi… È identico agli schizzi dei rumors.

19.19 Parla ancora il tizio di Verizon. Viene da pensare che le novità siano un po’ pochine, per dover ricorrere a simili riempitivi.

19.16: Prende la parola il CEO di Verizon, Hans Vestberg. Apple spiega che c’è stata una stretta collaborazione coi gestori telefonici del mondo. Vabbè, è uno spottone per Verizon, niente di che. Possiamo sopravvivere anche senza. Sta spiegando sostanzialmente che occorre rinforzare le reti e aumentare la capacità, per evitare i colli di bottiglia. 5G porta anche latenze parecchio inferiori, per esperienza quasi in tempo reale.

19.14 iPhone 12 avrà 5G, è ufficiale. Più sicuro, più veloce, migliore di 4G sotto tutti i punti di vista.

19.13 Tim Cook prende nuovamente la parola. Si parla finalmente di iPhone!

HomePod mini

19.12: Prezzo di 99$. I preordini partono il 6 novembre, con consegna il 16. Quanto scommettiamo che non c’è per l’Italia?

19.10: Con la funzione Intercom si può usare diversi HomePod mini come interfoni domestici. Può inviare audio messaggi via iPhone, iPad, Apple Watch e CarPlay.

19.08: Il riconoscimento delle voci ora è ancora più accurato; si può usare per inviare messaggi o impostare promemoria, senza rischiare di inviare il promemoria alla persona sbagliata. E se si chiede “Siri quali sono i miei aggiornamenti?” lei propone calendari, meteo, promemoria, etc. Si può perfino usare per inviare tragitti ad Apple Car. In più ovviamente supporta la domotica di HomeKit.

19.06: Chip Apple S5, possibilità di usarli in coppia o anche più per filodiffusione. HomePod mini capisce quando iPhone è vicino e fornirà feedback aptici e grafica specifici per far capire che sono connessi. Supporta Apple Music, Podcasts, iHeartRadio, Radio.com, TuneIn, Pandora e Amazon.

19.04: Ottima qualità audio, intelligenza artificiale, con supporto alla domotica, sicuro e rispettoso della privacy, ma anche ad un prezzo più umano. Full-range dynamic driver and due radiatori passivi, Audio computazionale che si spande a 360 gradi. Volume e dynamic range vengono ottimizzati in tempo reale.

19.01 Tim Cook vuole presentare un nuovo dispositivo “per la casa.” Deve essere sicuro ma anche facile da usare. Signore e signori, contrariamente a quel che dicevano i rumors, ecco HomePod mini.

19.01 Tim Cook saluta, all’interno dello Steve Jobs Theater in Apple Park.

19.00 Una bellissima animazione notturna introduttiva. Dove sono i nostro iPhone? Tim Cook, caccia gli iPhone.

18.59: L’Evento Apple dedicato ad iPhone 12 è ufficialmente iniziato.

18.53:  Musica di sottofondo molto relaxante. Dai, ché in Redazione dobbiamo comprare l’iPhone nuovo 😂

18.09: La diretta di Melablog avrà inizio esattamente alle 18.59. Tutti pronti? Qui trovate un riassunto delle novità di oggi e dei prossimi mesi, tanto per ingannare l’attesa. Qui invece i prezzi previsti di iPhone 12.

 

 

Le Indiscrezione delle Scorse Settimane

Evento iPhone 12: in programma per il 13 ottobre?

Aggiornamento: L’evento Apple dedicato ad iPhone 12 è in programma per oggi 13 ottobre 2020; l’annuncio ufficiale è stato dato nei giorni scorsi. Si parte alle 19.00 ora italiana.

Stando alle fonti interne ad un carrier telefonico inglese, MacRumors ha scoperto la data fatidica: martedì 13 ottobre. Sfortunatamente, e come sempre in questi casi, non c’è modo di verificare direttamente la soffiata, ma l’informazione appare plausibile.

Di solito Apple tiene sempre i keynote per le novità hardware di martedì, e in genere preferisce sempre la seconda settimana del mese, quando possibile. Inoltre, questo cronoprogramma le consentirebbe di rendere fisicamente disponibili i pre-ordini dei nuovi modelli di iPhone a partire dal 16 ottobre, con consegna il 23.

La stessa data, in ogni caso, è stata confermata parallelamente e indirettamente anche da Jon Prosser, considerato uno tra i canarini più affidabili del mondo Apple. Dunque, ci sentiremmo di mettere abbastanza le mani sul fuoco sulla cosa, anche se bisogna operare un paio di distinguo d’obbligo.

A quanto se ne sa, i primi modelli ad essere disponibili in quantità adeguate saranno iPhone 12 e iPhone 12 Max; per le versioni Pro, invece, se ne riparlerà probabilmente a novembre. E con tutto il trambusto causato dal Covid-19, non ci sorprenderebbe se le scorte restassero contingentate per un periodo più lungo del solito. Insomma, se davvero siete interessati ai nuovi modelli, preparatevi a una lunga attesa.

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck