iPod classic: l'ultimo della sua specie?

Sembra passata una vita da quel 23 ottobre 2001, quando Steve Jobs presentò al mondo il primo iPod.
Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, e buona parte dei 160 milioni di iPod venduti finora ha avuto al suo interno un hard disk.

Ha dunque un sapore speciale, pur accanto a novità a contenuto di innovazione decisamente superiore, il minor-upgrade dell'iPod classic, dal momento che è alta la probabilità che questa versione sia l'ultima ad uscire dalle fabbriche Apple.
Le memorie flash, ospitate in tutti gli altri modelli, stanno diventando troppo appetibili per costi e capacità, e non passerà molto tempo prima che diventino la scelta d'elezione anche per questo speciale utilizzo.
Si compirà così il passaggio di consegne alla nuova generazione di dispositivi all-chip.

Ai più tutto questo non susciterà alcuna emozione, ma chi è cresciuto di pari passo con l'affermazione del disco rigido a supporto magnetico (e dunque, come minimo, vede già i primi capelli bianchi sulla testa) non potrà non sentire un pizzico di nostalgia e salutare con particolare simpatia questo iPod classic da 120Gb, probabilmente l'ultimo delle sua specie.

Che, per la cronaca, può ospitare 30.000 brani o 150 ore di video ed è disponibile da subito ad un prezzo di €239.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: