iPhone: firmware 2.1 e GPS vicini (o forse no?)


Secondo quanto riporta MacRumors, Apple avrebbe inviato ai propri sviluppatori selezionati (i primi accettati nel programma di sviluppo della piattaforma) una nuova beta del firmware 2.1 di iPhone/iPod touch.

Le informazioni relative a questo nuovo seed (siamo alla beta 4) sono molto scarse: Apple si limita a dire che lo scopo principale consiste nella risoluzione di bug, mentre gli sviluppatori non possono aggiungere informazioni, essendo vincolati dai ben noti accordi di non divulgazione.

Pare, tuttavia, che questa nuova release non contenga il noto sistema di notifica Push Notification Service, la soluzione proposta da Cupertino al problema dell'esecuzione in background delle applicazioni, ma questo non è in contrasto con quanto precedentemente promesso: Steve Jobs aveva assicurato per settembre l'accesso al sistema per gli sviluppatori e non il rilascio dell'intera piattaforma.

Altre novità riguardano, invece, il campo della navigazione GPS.
MSNBC ha svolto un'indagine sull'interesse dei developer per soluzioni di navigazione turn-by-turn su iPhone: l'attenzione è alta, trainata dal grande hype mediatico che continua a riscuotere lo smartphone di Apple.
TomTom, che già aveva dichiarato di avere una beta funzionante, ha fatto sapere di essere praticamente pronta dal punto di vista tecnico: "[TomTom] gira già su iPhone, e anche molto bene", hanno dichiarato.

I vertici dell'azienda olandese ribadiscono che sono da valutare ancora gli aspetti commerciali di una operazione di questo tipo, sottolineando tuttavia, sempre a MSNBC, che su iPhone ci sono già le mappe di TeleAtlas (azienda recentemente acquisita da TomTom) tramite Google Maps: un'affermazione dal sapore decisamente sibillino.

Gli analisti si aspettano lo sbarco su iPhone di TomTom e della concorrenza entro la fine del 2008: intanto su App Store ha già debuttato GPS Kit, il primo software di GPS tracking vero e proprio, con la possibilità di tracciare e registrare rotte e waypoints.

-- Aggiornamento --
Ci giungono nuove importanti informazioni sulla release Beta 4 del firmware 2.1 per iPhone: secondo quanto ci hanno segnalato, nell'ultima versione Apple ha totalmente rimosso dal nuovo framework che governa il GPS (introdotto nella beta 1) le informazioni relative a velocità e direzione istantanee.
Secondo quanto ci è stato riportato, la rimozione di questi dati preclude totalmente la possibilità di sfruttare il modulo GPS di iPhone con un software di navigazione turn-by-turn: Apple non ha rilasciato alcuna indicazione in merito agli sviluppatori, creando un ulteriore disagio a chi si stava già avventurando nella scrittura di codice che richiamasse il nuovo framework.

Secondo le nostre fonti, l'unica spiegazione plausibile risiede nella necessità di non stressare la già troppo sollecitata batteria di iPhone 3G: un software di navigazione che sfruttasse velocità e direzione istantanee finirebbe necessariamente per prosciugare in breve tempo la carica.

E' difficile, a questo punto, sintetizzare queste nuove informazioni con le dichiarazioni di TomTom, a meno che l'azienda olandese non abbia una via preferenziale di comunicazione con Apple, preclusa agli altri sviluppatori...

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: