iOS 12 disponibile: preparare iPhone e iPad all'update

Entro la serata di oggi 17 settembre, la versione definitiva di iOS 12 sarà finalmente resa disponibile. Ecco come preparare iPhone e iPad all'aggiornamento.

La versione definitiva di iOS 12 è stata resa disponibile per il download ieri sera 17 settembre alle 19.00, per tutti i modelli di iPhone, iPad e iPod touch aggiornabili ad iOS 11. Qui di seguito trovate l'elenco completo dei dispositivi compatibili:

iPhone:

iPhone 5s
iPhone SE
iPhone 6
iPhone 6 Plus
iPhone 6s
iPhone 6s Plus
iPhone 7
iPhone 7 Plus
iPhone 8 Plus
iPhone 8
iPhone X
iPhone XS
iPhone XS Max
iPhone XR
iPad

iPad:

iPad mini 2
iPad mini 3
iPad mini 4
iPad (5a generazione)
iPad (2017)
iPad Air
iPad Air 2
iPad Pro da 9,7 pollici
iPad Pro da 10,5 pollici
iPad Pro (prima generazione) da 12,9 pollici
iPad Pro (seconda generazione) da 12,9 pollici
iPod touch

iPod touch:

iPod touch (6a generazione)

Download di iOS 12

La release definitiva è attesa per le 10 AM Pacific Time, quando in Italia erano le 19.00. Dunque, al momento della stesura di questo post, siamo solo a 9 ore di distanza dal rilascio.

Per allora, diamo per scontato che abbiate scaricato sul computer le foto e i video del Rullino, o che li abbiate caricati online sui servizi gratuiti alternativi ad iCloud. Insomma, è ora di fare un po' di pulizia e ordinaria amministrazione, in modo tale da lasciare almeno due o tre GB liberi per l'aggiornamento. Poi però arriva la parte fondamentale: effettuate una copia di backup. Dopodiché, già che ci siamo, archiviatelo pure come vi abbiamo spiegato in quest'altro post.

Per scaricare iOS 12, vi consigliamo di eseguire l'aggiornamento OTA, vale a dire direttamente dal dispositivo seguendo le indicazioni che trovate in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. Preparatevi ad attendere fino a qualche ora, perché i server saranno presi d'assalto e quasi certamente si verificheranno rallentamenti ed errori improvvisi. È perfettamente normale, e se accadde, semplicemente ritentate in un secondo momento.

Poi, fateci sapere come vi trovate con l'update, se avete intercettato bug e se l'aumento delle prestazioni promesso da Apple si è effettivamente concretizzato. Ne riparliamo assieme nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail