Evento Apple: Steve Jobs presenta le statistiche di un anno di Apple

Steve Jobs

Inizia l'evento Apple con una grossa sorpresa: Steve Jobs è sul palco, magro, ma non emaciato. Difatti sembra in forma ed attacca, come di consueto, con lo sgranare le statistiche di Apple sulle vendite e i prodotti.

Si inizia da iBook e iBookstore: 200 milioni di utenti sono attualmente registrati con una carta di credito e sono stati scaricati 100 milioni di libri di 2500 case editrici. "Anche se Amazon non pubblica i suoi numeri", dice Jobs, "sembra che il nostro sia lo store più grosso di internet".

Sempre parlando di vendite online, arriviamo all'App Store. "Circa 2 miliardi di dollari sono stati versati agli sviluppatori relativamente alle vendite sull'App Store". Sono cifre enormi, sopratutto se pensiamo che Apple guadagna un 30% sulle vendite totali.

Arriviamo ai dispositivi portatili. In testa vi è l'iPhone a quota 100 milioni di pezzi venduti, ma poi arriviamo all'iPad. Con 9,5 miliardi di benefici generati in nove mesi nel 2010, l'iPad è di gran lunga il prodotto con più successo di tutta la storia di Apple. L'iPad rappresenta il 90% del mercato dei tablet. "La concorrenza è sbaragliata", conclude Jobs prima di mostrare un video sul "2010, l'anno dell'iPad".

200 milioni di iBooks

[Foto courtesy of Endgadget]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: