Apple rilascia agli sviluppatori la preview di Mac OS X Lion

Dopo il debutto dei nuovi MacBook Pro Apple ha rilasciato agli sviluppatori la preview di Mac OS X 10.7 Lion, distribuendola direttamente attraverso il Mac App Store, ed ha dedicato un'apposita pagina del sito istituzionale alla descrizione delle principali funzionalità.

Apple ha dichiaratamente mutuato alcune funzionalità dall'iPad portandole anche su OS X, prima fra tutte il Mac App Store già disponibile per Mac OS X 10.6.6.

Molte delle nuove funzionalità possono essere comandate attraverso le gesture multitouch mostrate nel video di apertura, vediamole in dettaglio.

Launchpad mostra sul desktop tutte le icone delle applicazioni installate sul proprio Mac, proprio come avviene con le app presenti sulla springboard dell'iPad, comprese le cartelle nelle quali possono essere raccolte più applicazioni.

Mission Control permette invece di visualizzare tutte le applicazioni aperte mostrando le miniature delle finestre e la Dashboard. Con un semplice gesto è possibile effettuare lo zoom all'indietro per avere una visione panoramica delle applicazioni.

Auto Save salva automaticamente i documenti sui quali si sta lavorando per evitare perdite di dati. Un'apposita opzione lucchetto permette di evitare la registrazione di modifiche involontarie e blocca automaticamente i file dopo due settimane.

Versions crea automaticamente le varie versioni di un documento ogni volta che il file viene aperto o mentre lo si sta modificando. L'interfaccia di Versions è simile a quella di Time Machine e permette di visualizzare tutte le versioni di un documento e recuperare il contenuto di quella desiderata.

Resume ripristina la posizione ed il precedente stato delle applicazioni anche dopo un riavvio del Mac, come se fosse avvenuto un semplice stand by.

Mail 5 è il nuovo client di posta che riprende esattamente la stessa grafica e le stesse funzionalità presenti nel client di posta dell'iPad. Mail 5 offre anche Conversations un meccanismo che raggruppa automaticamente le mail in conversazioni.

AirDrop permette di condividere file in modalità wireless con tutti i dispositivi presenti nelle vicinanze che adottano questa funzionalità. Il Mac rileva automaticamente le persone che utilizzano AirDrop nei paraggi, per inviare un file sarà sufficiente trascinarlo sul nome della persona.

Lion Server Ultima chicca è l'integrazione all'interno di Mac OS X Lion delle funzionalità di Mac OS X Server per la distribuzione di contenuti attraverso i più noti protocolli di rete.

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: