Siri Eyes Free in arrivo su BMW e Chevrolet

A qualche mese di distanza da BMW, anche Chevrolet annuncia il supporto a Siri Eyes Free per molte delle sue nuove auto. Le danze si apriranno l'anno prossimo.

Chevrolet-sirieyesfree

Siri Eyes Free, la tecnologia di Cupertino che consente di accedere alle funzioni di Siri anche in automobile, farà presto un salto sui nuovi modello di Chevrolet in arrivo nel 2014, ovvero Camaro, Volt, Malibu, SS, Cruze ed Equinox. Il tutto funzionerà grazie all'inclusione del supporto necessario direttamente nei servizi di Chevrolet MyLink, il sistema di infotainment e comandi vocali sviluppato dalla società.

D'altro canto, si tratta di una novità largamente attesa e anche parecchio pubblicizzata, nata per soddisfare la grande richiesta del pubblico. Il comunicato stampa di GM, diramato poche solo ore fa, recita:

"La risposta dei nostri clienti all'integrazione di Siri Eyes Free nella Chevy Sonic e in Spark è stata notevole," ha affermato il vice presidente del marketing statunitense Chris Perry. "La connettività facile, affidabile e portatile è una delle priorità per i nostri clienti, e Siri completa le funzionalità attuali di MyLink per creare un'esperienza di guida incredibile. Ecco perché siamo così emozionati di espandere questa possibilità ad un numero perfino superiore di clienti."

Prima di Chevrolet, a giugno di quest'anno, anche BMW si era unita alla lista sempre più lunga di produttori automotive in cui sono annoverati colossi del calibro di Mercedes-Benz, Land Rover, Jaguar, Audi, Toyota, Chrysler e Honda. Eyes Free è stato lanciato da Cupertino durante la presentazione di iOS 6; la sua evoluzione, ribattezzata iOS in the Car, è giunta un anno dopo con il debutto di iOS 7 e un'integrazione col parco macchine esistente perfino superiore.

  • shares
  • Mail