Apple estende la copertura per la riparazione del disco rigido dei MacBook

Apple estende la copertura per la riparazione del disco rigido dei MacBook

Apple ha annunciato di aver esteso il programma della copertura per la riparazione del disco rigido presente nei MacBook, venduti approssimativamente tra il maggio 2006 e il dicembre 2007.

Al momento dell'avvio, le macchine affette dal problema, mostrano un punto interrogativo lampeggiante sullo schermo. Le macchine interessate da questo problema sono dotate delle seguenti specifiche tecniche:


  • processore: 1.83 GHz, 2 GHz o 2.16 GHz

  • Hard Disk da 60 GB, 80 GB, 100 GB, 120 GB o 160 GB

Se il MacBook presenta il problema e rientra tra i modelli sopra indicati, sarà sufficiente portarlo presso un Apple Store oppure Apple Reseller o Apple Shop, presso i quali verrà accertato (o meno) il difetto e sarà sostituito il componente non funzionante con uno nuovo. Chi ha pagato per riparazioni non coperte dalla garanzia, ma comunque autorizzate da questo programma verrà contatto da un responsabile Apple che fornirà loro i dettagli sulla procedura di rimborso.

Il programma si estende per 3 anni ai modelli di MacBook che presentano questo problema a partire dalla loro data di acquisto originale oppure fino al 15 agosto 2010, a seconda della copertura più estesa.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: