Amazon acconsente a far salire i prezzi degli ebook, in vista della concorrenza di iPad


Un colpo alla botte e uno al cerchio. Probabilmente la concorrenza annunciata dall'avvento di iPad al dominio di Kindle e sul mercato degli ebook sta dando alla testa ad Amazon. Ok, una bella notizia è quella dell'acquisizione di TouchCo da parte del leader mondiale nella vendita di ebook.

Un altro conto è il fatto che la stessa Amazon abbia deciso di dare ascolto ai suoi editori riguardo le richieste di aumentare i prezzi degli ebook, possibilmente fino a 14.99 dollari. Questo è proprio il contrario di quello che vorremmo accadesse: l'arrivo di un concorrente su un mercato (un concorrente forte e minaccioso come Apple, d'accordo) che, invece di essere un vantaggio per i consumatori, lo diventa solo per i produttori. Fino ad ora, i prezzi delle ultime novità editoriali erano più o meno virtualmente fissati sui 9,99 dollari.

Macmillan e Harper Collins sono stati i primi ad avanzare tali richieste. Il problema è che Amazon teme che le condizioni che gli stessi editori hanno ottenuto o stanno per ottenere dall'iBooks Store di Apple possano mettere a repentaglio la natura dei suoi rapporti con essi. E' una battaglia appena iniziata, questa, ma è già avvincente come poche.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: