novità
Speciale

AirPods Pro

AirPods Pro

Ultime notizie

AirPods Pro sono gli auricolari di fascia alta di Apple, dotati di funzionalità avanzate quali la Cancellazione Attiva del Rumore, un design rinnovato, migliore resistenza all’acqua rispetto ad AirPods e un prezzo di listino però parecchio più caro di 279€.

AirPods Pro in Breve

Queste sono le caratteristiche principali di AirPods Pro, riportate sinteticamente:

  • Nuovo design in-ear
  • Cuscinetti copriauricolari in silicone (tre misure)
  • Tecnologia di Cancellazione Attiva del Rumore
  • Resistenza a acqua e sudore con certificazione IPX4
  • Chip H1 chip con supporto a “Hey Siri”

Lanciati nel 2019, gli AirPods Pro somigliano molto agli AirPods originali, ma possiedono un design più schiacciato per fare spazio ai gommini in silicone che risultano molto più comodi, e che per di più consentono di ottenere una migliore cancellazione del rumore. I cuscinetti copriauricolari in silicone sono disponibili in tre misure per adattarsi a tutti i padiglioni auricolari.

Feature AirPods Pro

Qui di seguito le feature tecniche più interessanti:

  • Due microfoni beamforming
  • Microfono rivolto verso l’interno
  • Due sensori ottici
  • Accelerometro per il rilevamento del movimento
  • Accelerometro per il rilevamento vocale
  • Sensore di pressione

Un arsenale di sensori e tecnologie che rendono possibili:

  • Cancellazione attiva del rumore: L’utente viene isolato dall’ambiente circostante, “per un ascolto senza distrazioni.” I due microfoni (uno rivolto verso l’esterno e l’altro verso l’interno) servono a garantire una riduzione estremamente efficace dei suoni circostanti per permettere all’utente di concentrarsi su musica, podcast e chiamate.
  • Modalità Trasparenza: Grazie a questa funzione, AirPods Pro lasciano permettono di ascoltare musica lasciando passare i suoni circostanti. In pratica, quando la feature è attiva, i microfoni rivolti verso l’esterno e verso l’interno annullano l’effetto isolante dei cuscinetti in silicone e lasciano fluire le voci, i rumori del traffico e gli annunci dell’altoparlante in aeroporto.

All’interno di AirPods Pro infine c’è un sistema di prese d’aria per l’equalizzazione della pressione che, a dire del produttore, diminuisce i fastidi tipici di questo tipo di dispositivi e garantisce una maggiore calzabilità.

Problemi di Statica e Scoppiettii

In alcuni casi, i possessori di AirPods ed AirPods Pro sperimentano dei fastidiosi rumori di statica con i loro auricolari. Pertanto, Apple ha lanciato una serie di linee guida e un programma di riparazione gratuita che riguarda solo le unità prodotte prima di ottobre 2020.

Per conoscere le modalità per accedere al programma gratuito, potete consultare il nostro approfondimento.

Design AirPods Pro

 

Dal punto di vista del design, AirPods Pro costituisce una variazione sul tema AirPods, con una forma più schiacciata e tozza. Ogni auricolare ha un’altezza di 30,9 mm, una larghezza di 21,8 mm, una profondità di 24,0 mm e un peso di soli 5,4 g. La custodia di ricarica, invece, ha un’altezza di 45,2 mm, una larghezza di 60,6 mm, una profondità di 21,7 mm e un peso di 45,6 g ed ecco perché è sensibilmente più grande di quella di AirPods, pur stando ancora comodamente in una tasca.

Durata Batteria

AirPods Pro garantiscono fino a 4,5 ore di ascolto su singola ricarica (fino a 5 ore disabilitando la cancellazione attiva del rumore e la modalità Trasparenza), fino a 3,5 ore di conversazione con una sola carica, più di 24 ore di ascolto, più di 18 ore di conversazione e 5 minuti nella custodia garantiscono circa 1 ora di ascolto o di conversazione.

Test Calzabilità

Per ottenere la massima qualità possibile, alla prima accensione AirPods Pro effettua dei test per stabilire qual è il gommino più adatto all’orecchio dell’utente. Grazie a sofisticati algoritmi e all’analisi della forma d’onda, AirPods Pro può misurare i livelli di suono e compararli con l’originale: dopodiché, segnala quale cuscinetti copriauricolare garantisce la migliore qualità audio.

Resistenza all’Acqua

La certificazione IPX4 infine significa che AirPods Pro possono reggere senza problemi a schizzi d’acqua a prescindere dalla direzione in cui arriva; possono quindi essere usati mentre si suda e sotto la pioggia, ma non andrebbero mai immersi in acqua.

Tuttavia è importante sottolineare che resistenza a sudore e schizzi non sono permanenti; guaine e chiusure col tempo tendono a proteggere con sempre minore efficienza la circuiteria. Con l’uso prolungato, in altre parole, la resistenza potrebbe venire meno.

Audio Spaziale

AirPods Pro: l'update attiva l'Audio Spaziale

Con l’Audio Spaziale a 360º di Apple, l’utente ha la sensazione che la musica fluisca tutto intorno a sé. È una feature che permette di creare “esperienze audio immersive […] caratterizzate da un suono limpido e multidimensionale.” Ecco come si attiva l’Audio Spaziale su iPhone, iPad e Mac.

Per sapere cos’è, come si attiva e su quali app è supportato, vi rimandiamo al nostro approfondimento sull’Audio Spaziale di Apple.

Qualità del Suono

 

“Un driver appositamente progettato, a bassa distorsione e alta escursione”, spiega Apple,  “produce bassi potenti. Un amplificatore superefficiente ad alta gamma dinamica crea un suono puro e cristallino, aumentando anche la durata della batteria. L’equalizzazione adattiva regola automaticamente la musica in base alla forma del tuo orecchio, per un’esperienza di ascolto ricca e omogenea.”

Grazie a queste tecnologie, dunque, secondo Apple AirPods Pro è in grado di restituire una resa sonora nettamente migliore rispetto ad AirPods originali, in particolar modo grazie allo speaker built-in e all’equalizzazione attiva.

Infine, AirPods Pro godono di una latenza Bluetooth tra le più basse dell’intero mercato. Questo significa che l’audio è quasi perfettamente sincronizzato col video.

Usare AirPods Pro

Per controllare AirPods Pro è sufficiente toccare lo stelo:

  • Tocco singolo: Play/pause
  • Doppio tocco: Vai avanti
  • Tocco lungo: Attiva Siri
  • Toccare 3 volte per passare alla traccia successiva
  • Premi e mantieni, bassa dalla Cancellazione Attiva del Rumore alla Modalità Trasparenza.

Tuttavia, se andate in Impostazioni > Accessibilità > AirPods potete modificare la durata dei gesti. Per esempio potete allungare il tempo necessario al doppio tocco, così da potervela prendere più comoda, e accorciare quello dedicato a Siri, così da averla subito a disposizione in un istante.

Ritrovare AirPods Pro Smarrite

Fino ad oggi, era possibile ritrovare un paio di AirPods smarriti facendoli suonare grazie all’app Dov’è, ma solo se si trovano nelle immediate vicinanze dell’utente (altrimenti non si riesce a sentire quando suonano).

A partire da iOS 15, invece, AirPods Max e AirPods Pro potranno essere localizzati col più sofisticato network diffuso Find My, il medesimo di AirTag. Ciò significa che  AirPods Max e AirPods Pro saranno abbinati indissolubilmente ad uno specifico Apple ID; per eliminare tale abbinamento e crearne uno nuovo (utile se dovete passare a qualcun altro gli auricolari o rivenderli di seconda mano), c’è una complicata procedura manuale che spieghiamo in questo post.

La differenza è notevole: prima si poteva visualizzare su mappa solo l’ultimo luogo in cui erano stati utilizzati gli AirPods; col nuovo metodo basato su Bluetooth LE, invece, è possibile reperire in tempo reale la posizione degli auricolari sfruttando la rete di iPhone disponibile in tutto il mondo, esattamente come avviene per AirTag; a differenza di quest’ultimo, non è disponibile la Posizione Precisa, ma col Bluetooth ci si arriva ragionevolmente vicini.

Futuro di AirPods Pro

La seconda generazione di AirPods Pro invece arriverà nel 2022, e sarà caratterizzata da un design più compatto (forse privo di stelo); inoltre includerà funzionalità specifiche per gli allenamenti.

Per saperne di più, vi rimandiamo al nostro post di approfondimento su AirPods 3 e AirPods Pro 2.