AirPod Max: 5 buone ragioni per comprarle

Costano più delle omologhe della concorrenza, ma AirPods Max hanno alcuni cavalli di battaglia che solo Apple può offrire.

Parliamo di

Belle da vedere, super-tecnologiche e sfacciatamente care, le AirPods Max sono le cuffie di alto profilo di Apple. Costano la bellezza di 629€, più estensione garanzia opzionale da 59€; e ogni cuscinetto di ricambio viene la bellezza di 79€. Ma è il prezzo da pagare per portarsi a casa il confort, l’audio ad alta fedeltà, l’Audio Spaziale e il Controllo Rumore di Cupertino. Ecco quindi 5 ragioni per cui vale la pena comprarle.

Leggi anche: AirPods Max, 3 cose importanti da sapere prima dell’acquisto

5 Ragioni per Scegliere AirPods Max

Audio Spaziale AirPods Max

  1. Confort: AirPods Max fanno della calzabilità la loro bandiera. Sono studiate in modo maniacale per regalare un’esperienza di comodità assoluta (senza l’effetto sudaticcio tipico della finta pelle); e quando uno dei cuscinetti si deteriora, l’aggancio magnetico rende la sostituzione questione di un istante. Considerate che, poiché sono fatte di metallo, risultano anche mediamente più pesanti rispetto alla concorrenza, ma ciò non le rende fastidiose da indossare, neppure dopo molte ore.
  2. Controllo Rumore: Quando la Cancellazione Attiva del Rumore è attiva, sarà praticamente impossibile sentire quel che accade fuori dalle cuffie. Quando l’allerta è importante, basta attivare piuttosto la modalità Trasparenza, che lascia passare invece i rumori esterni.
  3. Qualità Audio: Chi l’ha provata non ha dubbi. Il profilo sonoro di AirPods Max è molto ben bilanciato, e incredibilmente buono per un paio di cuffie wireless. Ma attenzione: non possono essere paragonate a cuffie wired, che spesso restituiscono un suono migliore a un prezzo nettamente più conveniente. Calcolate inoltre che il cavo per il collegamento con jack audio è venduto separatamente. Questa è la ragione per cui su Amazon, caso raro per un prodotto Apple, la curva delle recensioni è brutale, con il 23% che gli assegna solo una stella.
  4. Chip H1: Esattamente come AirPods e AirPods Pro, anche AirPods Max include un chip H1 che permette di integrarle rapidamente nel resto dell’ecosistema Apple. Grazie ad esso, l’abbinamento può passare all’instante da Mac ad iPhone o da iPad a Apple TV: basta che i dispositivi siano collegati dal medesimo account iCloud.
  5. Audio Spaziale: È forse la feature più avveniristica di tutte. Permette di simulare un audio 3D evoluto sfruttando i sensori integrati. Per ora funziona su AppleTV+ e dispositivi iOS.

Apple o Sony?

E se il prezzo, nonostante tutto, vi sembra ancora eccessivo avete ragione, perché lo è. Soprattutto se facciamo il confronto con le più economiche Sony WH-1000XM4 che però garantiscono un profilo audio nettamente superiore. Queste ultime costano 350€, e in più includono Bluetooth Wireless con HD Noise Cancelling Evoluto, Microfono per Phone-Call, Alexa Built-in, Google Assistant e Siri, e batteria fino a 30 ore. Agli utenti la scelta finale.

Acquista su Amazon

Combinazioni Colore AirPods Max

Visto che le AirPods Max sono state lanciate da poco, è inevitabile che anche online il prezzo di vendita resti identico a quello di listino di 629€, almeno per ora. Ma è possibile però che, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, il prezzo di alcuni modelli (di solito quelli meno gettonati) cali in base all’algoritmo di Amazon. Dunque, il consiglio che vi diamo è di monitorare l’andamento e approfittare del calo senza esitazione, quando e se si presenterà.

Sony WH-1000XM4 - Cuffie Bluetooth Nero a 349€

Ti potrebbe interessare