Safari 3.0: Mac+PC


L'annuncio che ha colto più di sorpresa la platea del WWDC è stato, senza alcun dubbio, lo sbarco di Safari sulla piattaforma Windows.

Apple, per questa nuova avventura, ha scelto di puntare sulla stessa ricetta usata per il lancio del primo Safari su Mac OS X: interfaccia, sicurezza e soprattutto prestazioni.
La velocità di rendering delle pagine, nell'epoca delle connessioni broadband, viene considerato da Cupertino un parametro fondamentale per giudicare la qualità di un browser, e per Safari 3.0, manco a dirlo, Steve Jobs ha promesso faville.

Tra le altre novità di Safari 3.0, spicca la migliorata gestione dei pannelli (i noti tab), per la cui gestione è ora possibile utilizzare il drag&drop.

Apple distribuisce Safari 3.0 in beta pubblica, in versione per Windows XP, Windows Vista e Mac OS X, con caratteristiche analoghe.

Non appena è stato possibile il download, ci siamo messi subito al lavoro per testare Safari 3.0 ed effettuare una recensione completa su entrambe le piattaforme, che vi proporremo non appena conclusa.
Per ora possiamo anticiparvi che i primi test mostrano alcuni risultati controversi, soprattutto per la versione Windows, che meritano di essere approfonditi.
Seguiteci per avere tutti i dettagli.
Stay tuned!

  • shares
  • Mail
77 commenti Aggiorna
Ordina: