I blogger sconfiggono Apple

rumorsUna giornata storica per il mondo dei blog, una giornata nera per Apple. Come prevedibile Cupertino ha perso la sua causa contro PowerPage ed AppleInsider (Apple vs Does), siti di rumors che avevano svelato particolari dettagliati su un prodotto top-secret, Asteroid.

Il desiderio della Mela era quello di costringere i due siti, e i loro provider, a comunicare gli indizi necessari ad individuare la fonte interna delle notizie. Ma in gioco alla corte d'appello della California c'era molto di più. C'era il diritto dei blogger ad essere tutelati dal primo emendamento tanto quanto i giornalisti.

Proprio in base a questo principio il giudice ha dichiarato la vittoria dei siti, affermando che non potrà mai esistere un metodo legislativo per la distinzione di una fonte legittima da una fonte illegittima, e che la protezione della libertà di stampa è sicuramente un valore superiore.

Dato che negli Usa esiste il principio del rispetto delle sentenze precedenti, questa conquista si trasforma in vera e propria "legge" che aiuterà non poco il futuro dei blog di informazione, almeno in California.

Oltre a questa causa Apple ne sta svolgendo una anche contro Think Secret, ma in questo caso il contesto è differente. In quel tribunale, infatti, si sta discutendo sull'NDA firmato dagli impiegati e non su eventuali restrizioni da imporre al sito.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: