Microsoft sfida DropBox con SkyDrive per Mac


SkyDrive, lo storage On the Cloud targato Microsoft lancia la sfida a Dropbox, e lo fa pure con un certo stile. Il servizio è stato recentemente aggiornato, è magnificamente compatibile con OS X ed iOS, e fornisce gratuitamente ben 25 Gb di spazio online. Ma solo ai più veloci.

Sulla pagina del sito Microsoft dedicata alla novità si legge:

SkyDrive per Mac rappresenta il modo più semplice di accedere a SkyDrive dal tuo Mac. Quando installi SkyDrive, nel tuo computer viene creata una cartella SkyDrive. Tutto il contenuto di questa cartella viene automaticamente sincronizzato tra i computer (PC o Mac) e SkyDrive.com, per consentirti di accedere ai file più recenti ovunque ti trovi. Quando aggiungi, modifichi o elimini i file in una posizione, le altre posizioni vengono aggiornate.

Il funzionamento è sempre lo stesso. Installate il client che trovate qui, avviatelo con il vostro Windows Live ID e infine attendente la creazione di una cartella speciale nella home il cui contenuto verrà replicato sulle nuvole di Redmond.

A differenza di Dropbox, SkyDrive non si integra moltissimo con l'OS; niente scorciatoie per la creazione di link pubblici, ad esempio, e in generale l'interfaccia Web fa molto Windows. D'altro canto, offre 7 GB gratuiti incrementabili a 25 se possedete già un Live ID e sarete sufficientemente rapidi ad attivare l'offerta online; e poi, c'è pure l'app gratuita per iPhone e iPad: insomma, la tentazione di passare al lato oscuro è tanta.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: