Addio alle versioni di prova di iWork e Aperture


Addio alle trial. Le versioni di prova di iWork ed Aperture spariscono un po' alla volta da tutti i siti Apple del mondo, a partire dagli Stati Uniti. La transizione al Mac App Store è praticamente cosa fatta.

Se il sito Apple italiano mostra ancora il vecchio invito ad effettuare il download di iWork, su quello statunitense si legge:

La versione trial di iWork non è più supportata. Ma puoi facilmente acquistare Keynote, Pages e Numbers dal Mac App Store per iniziare a creare già oggi bellissime presentazioni, documenti e fogli di calcolo.

E un invito simile è rivolto anche agli utenti di Aperture; l'unica differenza consiste nel fatto che l'epurazione della demo risale addirittura ad un mese fa, ma è per lo più passata inosservata, almeno fino ad oggi. In questo caso Apple scrive:

La versione trial di Aperture non è più disponibile. Se possiedi già una copia di Aperture 3 Trial installata sul tuo Mac, devi cancellarla dalla cartella Applicazioni prima di poter scaricare Aperture 3 dal Mac App Store.

E d'altro canto dovevamo aspettarcelo. Fin dal momento del debutto dell'App Store su OS X, Apple ha iniziato a spostare lì tutte le sue applicazioni, con l'unica eccezione di Final Cut Pro; una mossa nata per venire incontro alle esigenze dei professionisti, tanto più che parliamo d'un software che costa ben 239,99€.

Dunque, chi volesse approfittare di questa breve parentesi per scaricare l'ultima volta la suite per l'ufficio con la mela farebbe bene ad affrettarsi. Molti utenti iniziano infatti a sperimentare errori che impediscono il download. Trovate la demo di iWork, forse per l'ultima volta, al solito indirizzo.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: