The Modern Family vive attraverso i prodotti Apple in Connection Lost

Fior fiore di prodotti Apple sono attesi in The Modern Family. Le famiglie maneggeranno degli iPhone 6, iPad Air 2 e MacBook Pro nell'episodio in onda in Italia a inizio maggio.

The Modern Family: Connection lost

Apple e i suoi prodotti saranno al centro di un'episodio di The Modern Family che andrà in onda in Italia a fine maggio su Fox. L'episodio della spassosa serie americana, il 16º dell'ultima stagione, sarà intitolato "Connection Lost" e verrà diffuso il prossimo 25 febbraio 2015 negli Stati Uniti; i protagonisti saranno gli iPhone 6, iPad Air 2 e MacBook Pro della famiglia.

La trama dell'episodio vede Claire Dunphy bloccata in aeroporto. Durante 20 minuti tenterà di giungere sua figlia, con chi ha litigato prima della partenza. Proverà di tutto per raggiungerla, da FaceTime a Facebook, l'app Messaggi e l'e-mail: tutto quanto sia a sua disposizione sul suo MacBook Pro. Il divertente è che tutti gli altri personaggi interagiranno fra di loro allo stesso modo, attraverso lo schermo di prodotti Apple, e ciò durante l'intera durata dell'episodio.

L'idea dietro alla sceneggiatura dell'episodio viene dal produttore della serie, Steven Levitan, che ha raccontato essersi ispirato ai suoi contatti quotidiani con la sua famiglia, ma anche a Noah, un cortometraggio basato sullo stesso principio di ambientazione completamente spostata sullo schermo di un computer. In Noah si seguono infatti le vicende di un teenager alle prese con il suo Mac, sempre connesso alla Rete e con la finestra di Facebook perennemente in primo piano.

È stato necessario un grosso lavoro di post-produzione per realizzare "Connection lost". Siccome la semplice riproduzione delle immagini sullo schermo del Mac non offriva la risoluzione necessaria per la diffusione in televisione, la squadra degli effetti speciali è stata obbligata e ricreare manualmente l'intera interfaccia di OS X Yosemite. Il peggio è che la post-produzione è iniziata quando Yosemite era ancora in versione Beta, obbligando gli addetti ai lavori a ridisegnare regolarmente l'interfaccia man mano che Apple rilasciava nuovi aggiornamenti.

Quest'enorme pubblicità per Apple, della durata di 20 minuti, ha fatto sì che Apple stessa prestasse tutti i dispositivi necessari a realizzare l'episodio. Il creatore della serie, da parte sua, non ha mai fatto mistero della sua ammirazione per i prodotti della Mela, tant'è che aveva inserito un iPad di prima generazione in un episodio della prima stagione, il tutto grazie alla collaborazione di Apple, che aveva prestato l'iPad alla produzione un mese prima della sua uscita nei negozi.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail