Apple Watch: 3 cose che dovreste sapere prima di comprarlo

Le prime app per Apple Watch saranno molto deludenti, e gli Apple Store stanno per trasformarsi in gioiellerie. E non solo.

applewatch_tesla

Sapevamo già che Apple Watch avrebbe sofferto di grosse limitazioni, almeno in questa prima versione, ma ora se ne stanno accorgendo anche gli sviluppatori. Ecco perché abbiamo raccolto qualche informazione che dovreste avere prima di procedere ad un eventuale acquisto; e in più, una chicca sul luogo speciale dove verranno conservati i modelli in oro.

Una possibile delusione

Abbiamo già visto come potrebbero apparire le app Apple Watch in una dozzina di stupendi concept, e abbiamo pure dato un'occhiata all'interfaccia del primo gioco della storia dedicato all'orologio di Cupertino. Secondo gli sviluppatori di Eleks Lab, tuttavia, Apple Watch non rispetterà gli alti standard di qualità presentati da Tim Cook durante l'ultimo keynote. Molte delle feature attese, infatti, non sono semplicemente supportate:

"Se guardate alle opportunità provenienti dallo sviluppo delle applicazioni per smart watch, scorgerete un quadro piuttosto pessimistico. Apple non ha lasciato agli sviluppatori chissà che abbondanza di funzionalità e strumenti. Tuttavia, possiamo solo sperare che le funzioni disponibili siano limitate poiché si tratta si tratta di una prima versione Beta che verrà migliorata in futuro."

E questa è l'esatta ragione per cui abbiamo consigliato di aspettare almeno la seconda generazione, che di sicuro sarà più completa e magari compatta. Le potenzialità, tuttavia, ci sono eccome.

Un po' come il primo iPhone

Quando fu presentato, anche l'iPhone originale era molto limitato, almeno per quanto concerne le app di terze parti. Steve Jobs cercava di convincerci che le Web App avrebbero risolto tutti i nostri problemi, ma fu presto ovvio a tutti che servivano app native; poi il resto è venuto da sé. E il copione ora si ripeterà con Apple Watch.

Gl sviluppatori per il momento non hanno accesso a giroscopio, accelerometri, Taptic Engine, speaker e neppure al microfono. Ma c'è di peggio; gli sviluppatori non possono neppure avvalersi delle funzionalità Touch: per loro c'è solo il Force Touch, che mostra il menu dei collegamenti. E il GPS ovviamente funziona solo se c'è un iPhone collegato. Altrimenti, "un Apple Watch senza un iPhone è in pratica un inutile giocattolino" che "non può fare nulla da sé." Per farla breve, è un "secondo monitor per l'iPhone."

Una cassaforte con Magsafe

applewatch_oro

Quando inizierà la vendita di Apple Watch, i modelli in oro 18k in esposizione sui tavoli dell'Apple Store verranno riposti in una speciale cassaforte progettata su misura e dotata di connettori MagSafe per ricaricare i dispositivi durante la notte. E alcune di queste cassaforti sono già state installate in selezionati Apple Store degli USA; gli altri seguiranno nei prossimi mesi.

Ovviamente, per i modelli in oro ci sarà anche un processo di vendita molto diverso rispetto a quelli in acciaio e alluminio; e per ricavare lo spazio necessario ai nuovi gingilli, verranno rivista -e se necessario tagliata- parte della scaffalatura coi prodotti di terze parti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: