Apple Watch, le app saranno pronte entro metà febbraio

Mentre l'orologio con la mela fa capolino qua e là, Apple ha chiesto ad alcuni sviluppatori di essere pronti con le loro app per Apple Watch entro metà febbraio: presentazione in vista?

applewatch_avvistamento


Formalmente, e per stessa ammissione di Tim Cook, al debutto di Apple Watch mancano ancora due mesi buoni; eppure, da Cupertino è partita una richiesta molto specifica agli sviluppatori di terze parti: alcuni di essi dovranno avere pronte le loro app Apple Watch entro la metà di febbraio.

Non è chiaro quale sia lo scopo dell'operazione, fatto sta che Apple ha richiesto ad almeno uno dei suoi partner principali di preparare un'app iOS col supporto a WatchKit da lanciare sull'App Store il 12 febbraio. Forse, la mela vuole effettuare qualche test interno sull'uso della batteria con software scritto da altri, o forse c'è qualcosa che bolle in pentola, tipo un evento speciale.

Di sicuro, nei pressi del Campus e al di fuori, migliaia di impiegati Apple utilizzano quotidianamente l'orologio con la mela, e alcuni di essi sono stati fotografati qua e là. La foto che vedete in cima al post, per esempio, è stata pubblicata su Twitter da RaceJohnson e mostra uno di questi avvistamenti, avvenuto al porto di San Francisco in questi giorni.

A Mark Sullivan di VentureBeat, invece, è andata perfino meglio: è riuscito a vederne uno in azione dal vivo per svariati minuti sul trenino metropolitano della città. A suo dire, il dispositivo appariva "proporzionato" alle dimensioni del polso dell'impiegato Apple che lo indossava, e l'uso fatto lo ha lasciato piacevolmente sorpreso. Come se Apple Watch costituisse oramai una parte essenziale dell'esperienza digitale di quella persona:

Ne voglio uno, e non ho visto neppure molto di quel che potrebbe fare. Ma ho avuto la distinta impressione che l'orologio sia già parte integrante della vita di quell'utente. Riuscivo a scorgerne le potenzialità di assistente personale, sempre a disposizione sul braccio, pronto ad aiutarti con le piccole cose della vita: gli impegni e gli appuntamenti, e il social media, e tutte le cose che ci servono ogni minuto del giorno.

Al che, ci domandiamo se non stia per iniziare la moda dei selfi da polso, ma a questo punto tutto può essere. Per il momento, il software di Apple Wtach è molto limitato, così come l'autonomia. Il tempo dirà.

  • shares
  • Mail