Siri: la lista dei comandi possibili

Con Siri non è necessario apprendere a memoria lunghe liste di comandi. E’ sufficiente leggere questo articolo e iniziare ad usarlo: il resto lo fa la tecnologia.

Parliamo di


Un interessante articolo di Tuaw, passato in secondo piano dopo le tristi notizie di ieri, propone un elenco piuttosto esaustivo di comandi che è possibile impartire a Siri, divisi per categorie. E il tutto appare incredibilmente interessante.

Siri non è soltanto in grado di comprendere ciò che diciamo e rispondere a domande secche del tipo “che giorno è oggi?” oppure “com’è il tempo?” -che già di per sé non sarebbe male-, ma è perfino capace di costruire una rete di relazioni tra persone e cose, e di utilizzarla nell’elaborazione. Ad esempio, viene tenuto in conto tutto ciò che è stato detto sino ad un determinato comando, e il grado di parentela tra gli individui (moglie, marito, figlio etc.); ed aggiungere una di queste associazioni è semplice quanto comunicarla a Siri con la voce. Un esempio di questo lo forniscono gli enunciati seguenti:

  • Mia madre è Susan Park
  • Michael Manning è mio fratello
  • Chiama mio fratello al lavoro

Ma c’è molto di più nell’intelligenza artificiale instillata in iOS da Cupertino. Ancora più interessante la gestione delle note o dei promemoria, basata su frasi in cui si fondono informazioni ramificate e dati provenienti dal GPS, dalla rubrica e perfino dall’iTunes Store:

  • Annota che ho speso 12$ a pranzo
  • Nota: dare un’occhiata al nuovo album di Alicia Keys
  • Ritrova la mia nota sul ristorante
  • Ricordami di prendere un ombrello
  • Ricordami di chiamare mia madre quando torno a casa
  • Ricordami di chiamare Jason prima di uscire dall’ufficio
  • Ricordami di consegnare il resoconto prima delle 6.00


E a differenza del legnoso sistema di riconoscimento vocale di iOS 4, questa tecnologia è capace di comprendere il linguaggio naturale in molte delle sue sfumature, senza la necessità di rammentare sintassi o comandi predefiniti. Lo specchietto che segue è tutto ciò che l’utente deve tenere a mente la prima volta che si getta fra le braccia virtuali di Siri; al resta pensa lei:

  • Rubrica: richiesta contatti, ricerca contatti, relazioni
  • Calendario: aggiungere eventi, modificare eventi, domande sugli eventi
  • Allarmi: impostazione allarmi, controllo ora, impostazione timer
  • Email: invio messaggi, controllo posta, risposta ai messaggi
  • Amici: controllo sullo stato degli amici
  • Mappe: indicazioni stradali, attività locali
  • Messaggi: invio SMS/MMS, lettura SMS/MMS, risposta
  • Musica: riproduzione
  • Note: creazione e ricerca delle note
  • Telefonia: chiamate telefoniche
  • Promemoria: richiesta promemoria
  • Borsa: controllo degli indici
Ti potrebbe interessare
Apple tapperà la falla degli acquisti in-app su iOS 6
iPhone

Apple tapperà la falla degli acquisti in-app su iOS 6

Apple ha ufficialmente annunciato che non ci sarà al momento nessun aggiornamento di iOS per tappare la falla che permette di effettuare acquisti in-app fraudolenti utilizzando la tecnica scoperta da Alexey Borodin, la soluzione definitiva al problema arriverà solo con iOS 6 che verrà rilasciato in autunno.Nel frattempo Apple ha inviato una nota agli sviluppatori

Niente iPhone 4 bianco fino a primavera
iPhone

Niente iPhone 4 bianco fino a primavera

La saga dell’iPhone 4 bianco continua e le notizie non sono molto incoraggianti. Infatti pare questa candida versione del melafonino non ce la farà ad arrivare nelle nostre case per Natale.Lo ha confermato Trudy Muller all’agenzia Reuters. “Ci dispiace deludere ancora una volta i clienti che aspettano per l’iPhone bianco“, ha dichiarato il portaparola di

Top-10 App Store: eBay Sempre
iPhone 3G iPod touch

Top-10 App Store: eBay Sempre

Non ci sono certo dubbi sul successo di eBay come piattaforma per la vendita, amatoriale e professionale: vendere su eBay piace tanto e, a giudicare dalle statistiche di App Store, farlo in mobilità piace ancora di più. eBay Sempre è sviluppata dalla stessa azienda e porta su iPhone e iPod touch buona parte delle funzionalità

Apple rilascia MobileMe Control Panel 1.3 per Windows
Software Apple

Apple rilascia MobileMe Control Panel 1.3 per Windows

Nel corso delle serata di ieri, Apple ha reso disponibile MobileMe Control Panel for Windows che giunge così alla versione 1.3.Si tratta del pannello di controllo per gli utenti Windows che utilizzano MobileMe per la sincronizzazione e la gestione delle impostazioni dell’iDisk.L’update pesa 2.6Mb ed è necessario avere Windows Vista SP1 o successivo, Windows XP

Mac OS X 10.5.2: le altre novità
iPhone

Mac OS X 10.5.2: le altre novità

Tra le novità principali di Mac OS X 10.5.2 troviamo alcuni aggiustamenti lungamente attesi assieme a new-entry più inaspettate.Se, infatti, la possibilità di rimuovere l’effetto trasparenza dalla barra dei menu o la modalità lista in Stacks erano feature largamente anticipate da richieste e rumors, la presenza di una nuova applicazione denominata “Installazione remota Mac OS