Problemi ai sensori di iPhone 5s, un update software dovrebbe risolvere

L'imprecisione della bussola, del giroscopio e degli accelerometri registrati con alcuni iPhone 5s dipenda quasi certamente dalla componentistica scelta da Apple. Ecco perché.

ios7-livella
Aggiornamento del 17 ottobre 2013, a cura di Giacomo Martiradonna.

A giudicare dalla quantità di segnalazioni in circolazione sul Web, è iniziata a serpeggiare tra gli addetti ai lavori la possibilità che le variazioni nelle misurazioni dei sensori nell'iPhone 5s dipendessero da un difetto hardware. E così, sulla scia di questa ipotesi, il CEO di RealityCap Eagle Jones è andato a spulciare le immagini relative alla dissezione di uno dei telefoni incriminati ad opera di Chipworks, facendo una scoperta interessante. Se fino all'iPhone 5 Apple si avvaleva di accelerometri STMicroelectronics, ora è passata al Sensortech BMA220 di Bosch.

Entrambi i componenti riportano mediamente misure simili, ma la controparte Bosch presenta un margine d'errore più ampio che si traduce in un "zero-g offset" da compensare via software. In altre parole, la questione è hardware ma Apple potrebbe tranquillamente risolverla con un aggiornamento futuro:

La seconda specifica chiave per gli accelerometri è il zero-g offset, o margine d'errore. Questa misura indica il range di un correttivo costante che verrà aggiunto ad ogni output di dati e che dipende dalla variabili di produzione. Ma è un valore che può anche cambiare nel tempo in base allo stress meccanico e alle variazioni di temperatura. Ed è qui che si annida il problema: il margine d'errore tipico dell'ST è di +/- 20mg mentre per il Bosch è di +/-95mg. Questa variazioni 5 volte più ampia è confermata dalle nostre misurazioni, ed è assolutamente coerente con i difetti lamentati dagli utenti e dai media. Nello specifico, una variazione di +/-20mg si tradurrebbe grossomodo in un margine d'errore di +/-1 grado nel rilevamento dell'inclinazione, mentre +/-95mg corrisponde a +/-5 gradi.

Il trucco, quindi, consisterebbe nel tenere semplicemente conto dell'offset superiore e tarare il software in modo lievemente diverso. Una cosa che può essere fatta app per app dai singoli sviluppatori, o meglio ancora a livello di sistema da Apple stessa. Insomma, un update rimetterà presto le cose a posto.

iPhone 5s: difetti hardware in bussola, giroscopio e accelerometri?


livella-iphone5s-problema
Image courtesy of Gizmodo
Aggiornamento del 4 ottobre 2013, a cura di Giacomo Martiradonna.

Sapevamo già che diversi iPhone 5s -almeno tra quei pochi milioni che sono già in circolazione- soffrivano di uno strano problema ai sensori che produceva misurazioni errate; la bussola, per esempio, non imbrocca il Nord magnetico, mentre il giroscopio è starato di parecchi gradi. Lì per lì si è pensato ad un innocuo problemuccio di gioventù, dovuto forse al processore M7 e risolvibile magari con un update software.

Nel frattempo, però, il numero delle segnalazioni è cresciuto sensibilmente, e la questione dai siti Apple-centrici si è spontaneamente spostata sui forum del supporto Apple. Il fatto è che tutti i test sin qui condotti -noi abbiamo citato Macrumors, ma anche Gizmodo e Cult of Mac hanno registrato esiti simili- confermano i dati iniziali: la bussola sbaglia di 8-10 gradi, mentre l'inclinometro sfora sistematicamente di 2 gradi.

Si nota una differenza piuttosto sostanziale tra le letture dell'inclinometro interno dell'iPhone 5s rispetto ad uno strumento professionale. Una semplice livella della Stanley racconta la verità: la livella dell'iPhone 5s sotto iOS 7 segnala almeno 2 o 3 gradi in più rispetto ai nostri test, ma per alcuni utenti si arriva anche a sfasature di 4-6 gradi. Abbiamo ripetuto lo stesso esperimento con un iPhone 5 e le letture erano quasi perfette, il che suggerisce che l'hardware sia coinvolto, almeno in parte. Ciò implica anche che la soluzione al problema potrebbe essere più complessa di un aggiornamento di firmware Over The Air.

Certo, c'è sempre la possibilità che si tratti di un banale errore di calibrazione, quindi di immediata risoluzione, ma a questo punto le cose si fanno un filo più preoccupanti. A Cupertino le bocche restano cucite, ma un update di iOS oramai appare inevitabile; sempre che non sia l'M7 a creare il difetto, si intende. Perché quella sì che sarebbe una bella gatta da pelare.

iPhone 5s: bussola digitale, giroscopi e accelerometri sono imprecisi


bussola-iphone5s

Se dovesse capitarvi di smarrire la strada in un bosco nottetempo, forse fareste meglio a non affidarvi ciecamente alla bussola dell'iPhone 5s per orientarvi. Sui forum di MacRumors, infatti, diversi utenti lamentano una certa imprecisione dei valori riportati dall'applicazione, rispetto ad esempio ad un prodotto professionale o alle precedente generazioni di telefoni Apple.

L'utente tharepairguy, per esempio, racconta di aver allineato un iPhone 5s ed iPhone 4 al nord magnetico, solo che mentre il primo indica 179' Sud, l'altro riporta 165' Sud; peccato che il Cessna da polso dia ragione all'iPhone 4. E il medesimo risultato si ottiene con l'applicazione Livella: laddove il dispositivo più datato segnala una superficie piana, il tecnologicissimo cugino legge valori di -4'.

Diversi altri utenti e qualche sito Web Apple-centrico hanno ripetuto l'esperimento, e i risultati erano grossomodo gli stessi; c'è un'enorme discrepanza tra i valori riportati, e il 5s si rivela sempre il gingillo meno accurato dell'intera carrellata. Il risultato è grottesco: alcuni non possono giocare neppure ad una corsa in macchina con gli accelerometri, poiché l'auto gira a destra quando l'iPhone 5s è posizionato su una superficie piana; ma immaginate i guai che potrebbe causare un simile difetto in determinati contesti, magari durante la navigazione turn-by-turn o in occasione di una passeggiata fuori porta.

In questi casi Apple offre solo due soluzioni. La prima, quella riparativa, che contempla la ricalibrazione dei sensori collegando l'iPhone alla corrente e lasciandolo per 90 minuti immobile con la funzione Non Disturbare attiva; chi l'ha provata, però, afferma che non funziona. L'altra, più drastica, consiste nella sostituzione del dispositivo:

Il mio era fuori tara di 2 gradi, per cui ho chiamato Apple che mi ha detto di rivolgermi ad un Genius. Così ci sono andato e mi hanno consigliato di sostituire il telefono presso il negozio del gestore.
Sono andato lì e ho controllato il telefono sostitutivo: era fuori tara di 4 gradi; ne ho controllato un altro ed era fuori tara di 3 gradi. Ho deciso di tenermi il mio, e di avvisare Apple [...].
Sembra un difetto piuttosto diffuso.

Per il momento da Cupertino tutto tace, ma l'impressione è che ci sia qualcosa che non va nella gestione dei valori provenienti dagli accelerometri, che come noto nel 5s è delegata al coprocessore M7. In ogni caso, è presto per parlare di epidemia, e comunque c'è sempre la possibilità che un piccolo update software risolva ogni cosa. Il tempo dirà.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: